Cerca nel sito
Eolie hotel: Milazzo vacanze

Milazzo, la porta delle Eolie

Una cittadina tutta da scoprire, dal favoloso castello sul mare, al mare turchese, alla tradizione della granita. Nata proprio da queste parti.

Milazzo marina, il porto
©Shutterstock
E' una delle località meno conosciute della Sicilia orientale. Eppure con la sua splendida fortezza, appena restaurata, e il nucleo antico di stradine e locali, Milazzo è una meta davvero unica a un'ora  e mezzo da Catania. Considerata quasi di passaggio per chi è diretto alle Eolie, vale una sosta. Innanzitutto per il mare, in particolare la spiaggia del Tono con l’acqua cristallina e la vista sul castello, e poi per angoli panoramici come  la piscina di Venere. Questa conca  naturale d’acqua di mare è  raggiungibile con un percorso a piedi a picco sugli scogli, in località Contrada Paradiso- Capo Milazzo.

In pochi lo sanno ma Milazzo non ha solo la famosa raffineria. Sulla cittadina troneggia una magnifica fortezza, completamente restaurata e che dovrebbe essere riaperta regolarmente al pubblico in breve tempo. La struttura è composta da diversi edifici e stratificazioni storiche di varie epoche. Il nucleo antico è quello di una torre saracena di avvistamento,  intorno vi è il mastio del periodo normanno poi  il nucleo federiciano. Qui, in una sala, si riunì per la prima volta l’antico parlamento siciliano. Il resto della struttura, con la cerchia esterna, è risalente a vari periodi della dominazione spagnola.  Appena fuori dalla fortezza c'è il borgo seicentesco della città, fatto di vicoli, piazzette e ricco di locali dove trascorrere la serata. Come il pub Hemingway, popolare tra i ragazzi, o l'Insonnia, amato per la sua terrazza sul tetto.

A Milazzo, si dice sia nata la vera granita siciliana. La migliore si assaggia all’English Bar sulla popolare via Umberto I, centro di shopping e negozi. Per mangiare pesce un ottimo indirizzo è Doppio Gusto sul lungomare, dove la sera una passeggiata è d'obbligo oppure l'elegante Salamone a Mare, lungo la strada panoramica che costeggia il bordo del promontorio. Tra i punti  panoramici più belli c’è la Rotonda del Capo, affollata nei pomeriggi d'estate e alla sera, per una buona pizza nella popolarissima Pizzeria Il Capo. Qui si trova anche la piccola chiesa santuario di Sant'Antonino a picco sul mare. Milazzo ha anche un’ottima scelta di hotel. Dall’ospitale e coloratissimo Petit Hotel appena fuori dall’area del porto, per la verità piuttosto trafficata, al palazzetto di impianto ottocentesco dell’Hotel La Chicca Palace: 21 camere nel centro storico, non lontano dagli imbarchi dei traghetti ma più raccolto. Una ottima scelta è anche Il Principe di Milazzo in un elegante palazzo nobiliare nel cuore della città.

Milazzo è considerata la porta delle Eolie. Ogni giorno,  è possibile prendere traghetti per andare a Lipari e Vulcano e fare un giro sulle più lontane isole dell'arcipelago. Lipari in particolare va vista fuori stagione. Con i suoi vicoli colorati, le piazzette animate di bar e i tavoli all'aperto ideali per un gustoso arancino e una granita al caffè con brioche. Nell’area dell’antico castello è visitabile il bel Museo Archeologico Eoliano che conserva tutti i principali reperti dalla preistoria al periodo greco e romano frutto degli scavi degli ultimi 70 anni. Particolarmente suggestive sono le sezioni dedicate alla subacquea e ai ritrovamenti sotto il mare. Un vero tesoro di anfore e oggetti che testimonia come queste isole siano da sempre meta di commerci e importante punto di riferimento per la navigazione in epoche antiche.

La Sicilia blu: da Lipari a Panarea

Informazioni:
www.comune.milazzo.me.it
Saperne di più su NATURA
Correlati per distretto Isole Eolie
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati