Cerca nel sito
Il più bel mare in Italia: Lampedusa

Lampedusa, i Caraibi italiani

A 150 km dalla Tunisia sorge uno dei più bei paradisi balneari d'Italia: Lampedusa. Per vacanze tra scogliere, baite e spiagge incontaminate.

Lampedusa
Acqua trasparente dalle sfumature turchesi, sabbia bianca fine, fondali variegati ed un’infinita moltitudine di pesci: per trovare tutto questo non bisogna necessariamente intraprendere viaggi a lungo raggio e raggiungere luoghi esotici. Anche il nostro Bel paese offre tali paesaggi, ne è un esempio lampante l’isola di Lampedusa. Situata 150 chilometri dalla Tunisia, è l’ultimo lembo d’Italia sotto la Sicilia e si presenta con la sua caratteristica scarna e brulla dell’entroterra, alte scogliere a picco sul mare nella parte nord e graziose calette ricche di grotte, spiagge e angoli incantati nella parte sud.

Qui flora e fauna si sono sviluppate in un ambiente incontaminato, tanto che Lampedusa ha sempre legato la sua fama alla presenza delle simpatiche tartarughe marine, specialmente quelle appartenenti alla specie caretta caretta. La più nota tra le spiagge dell’isola, la Spiaggia dei Conigli, era stata eletta come luogo ideale per la deposizione delle uova delle tartarughe, tanto che l’area circostante è stata dichiarata Riserva Naturale. Sfortunatamente, però, pare che la presenza delle troppe barche e l’assalto dei turisti abbia fatto cambiare le vecchie  abitudini, tanto da far deviare la rotta verso le spiagge della vicina Linosa. Ma un incontro ravvicinato con gli animali simbolo dell’isola può avvenire al Centro di Recupero del Wwf, che ospita gli esemplari più sfortunati, feriti o rimasti incagliati nelle reti dei pescatori, che una volta curati vengono rimessi in libertà.

La Spiaggia dei Conigli è considerata tra le 10 più belle al mondo grazie alla sua posizione e alle sue caratteristiche che rispecchiano il tipico scenario da sogno, tanto che è definita un vero e proprio monumento naturale per l’intensità cromatica dei colori del mare, le forme delle rocce bianche che sembrano abbracciarla e l’isolotto che ne fanno uno spettacolo unico. Sabbia bianchissima e splendide acque turchesi qualificano anche Cala Pulcino, situata all’interno di un vallone. In prossimità del paese si estende la Guitigia, probabilmente la più attrezzata e facilmente raggiungibile, per questo presa d’assalto soprattutto dalle famiglie, che scelgono anche la suggestiva e romantica Cala Francese.

A completare il quadro sfilano Cala Madonna e Cala Croce con Porto n’Toni, Cala Maluk e Cala Pisana, che vale la pena esplorare muniti di maschera, boccaio e pinne per scoprire bellissimi fondali e grotte nascoste. A tutto questo si aggiunge la gustosa cucina tipica mediterranea, con i sapori forti, i ricchi e variegati piatti a base di pesce e la buona qualità di tutti i ristoranti, pizzerie e trattorie che soddisfano i gusti dei più esigenti.

Per il soggiorno si può scegliere tra molte soluzioni. Per una vacanza fuori dal tempo si consiglia di scegliere i “dammusi” di origine araba con la loro particolare architettura dai muri in pietra a secco e le cupole bianche. Se ne trovano ad esempio nel Villaggio Albergo di Borgo Calacreta (C.da Calacreta, tel: 0922/970394). Le ville dammuso, ideali per famiglie o gruppi di amici, dispongono di cucina attrezzata, soggiorno con tv e aria condizionata, ampio giardino con barbecue. Per assaporare le specialità isolane in un’atmosfera accogliente e cordiale, un indirizzo valido è  Porto n’toni a Cala Croce (tel. 0922/ 970686) dove sono ottimi  i primi e i piatti a base di pesce.

Informazioni
Ente Turismo Lampedusa
Via Andrea Anfossi 3
Tel: 0922/ 971171
www.lampedusa.it 

Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati