Cerca nel sito
lombardia natale lago di comò eventi natura giardini

Lago di Como, il Natale è speciale a Villa del Balbianello

In occasione della mostra dei presepi la villa e i giardini si mostrano al pubblico in veste natalizia

villa del balbianello
Courtesy of ©MarkusMark/Wikimedia Commons CC BY SA 3.0
Giardini di Villa del Balbianello
Abbarbicata sulla suggestiva penisola di Lavedo in una cornice paesaggistica unica, Villa Balbianello è una dimora dal fascino unico, circondata da una vegetazione lussureggiante che lascia spazio a spettacolari pareti rocciose che si tuffano, ripide, nelle placide acque del lago di Como. Fu cardinal Angelo Maria Durini, in epoca settecentesca, a scegliere questo scenografico promontorio per realizzare quella che sarebbe diventata la sua residenza di villeggiatura e di svago letterario, dotandola di un magnifico parco incastonato nello splendido contesto naturalistico della penisola. Il complesso passò, poi, in eredità al patriota Luigi Porro Lambertenghi, nipote del Durini, per poi essere acquistata dal generale americano Butler Ames, che ne fece la propria casa di villeggiatura. Alla sua morte gli eredi vendettero la Villa all'imprenditore milanese Guido Monzino.

Fiore all'occhiello di questa dimora di origine settecentesca è il parco che la circonda, assolutamente unico nel suo genere. Il giardino, di grande impatto visivo, è solcato da pittoreschi viali alberati e aiuole fiorite ed è punteggiato di suggestivi punti panoramici dai quali ammirare meravigliose vedute del paesaggio circostante. A rendere così particolare il parco di Villa Balbianello è la sua conformazione, frutto della complessa morfologia del promontorio su cui sorge. I terreni impervi e scoscesi, rocciosi e poveri di terra, resero complessa la realizzazione del giardino. Pertanto risulta difficile classificarlo sulla base dei classici canoni che individuano i diversi stili paesaggistici. Il Parco risulta, infatti, piuttosto un intreccio di stili differenti in cui si possono riscontrare elementi tipici del giardino all'italiana, del parco all'inglese e del giardino alla francese. Magnifici i rampicanti che adornano diverse zone del giardino, così come le scenografiche potature ad ombrello nell'area antistante la villa e a candelabro nella zona della loggia.

Una cornice di grande fascino, dunque, che, in occasione del Natale, si appresta ad accogliere un simpatico evento che entusiasmerà grandi e piccini e consentirà di ammirare la Villa in una veste inedita. Sabato 8 dicembre, infatti, dalle 20.30 alle 22.30, si svolgerà la Notte dei Presepi che, con un delizioso accompagnamento di vin brulè e panettone, inaugura la mostra delle rappresentazioni della Natività esposte in Loggia Segrè e Loggia Durini. I presepi sono realizzati dall'Associazione Italiana Amici del Presepe rispettando i dettami della tradizionale arte presepiale Napoletana con opere provenienti da importanti collezioni private. Sarà, inoltre, possibile ammirare un presepe ambientato a Tremezzina con rappresentazione di Villa del Balbianello e un'esposizione di presepi in carta dalle prime stampe di inizio Ottocento alle ultime di metà secolo scorso. La mostra, il giardino ed alcuni ambienti della Villa (biblioteca e cartografo) saranno visitabili fino al 6 gennaio dalle 11.00 alle 17.00 con ultimo ingresso ai giardini alle 16.00. Gli interni della Villa rimarranno, invece, chiusi.

Leggi anche:
Lago di Como: molto più che Casa Clooney
Como. Cena in Crotto

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su NATURA
Correlati per distretto Lago di Como
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100