Cerca nel sito
italia natura aree protette riserve naturali

Italia regina di biodiversità

Il MaB UNESCO ha proclamato altri due siti italiani Riserve della Biosfera

fiume po
Courtesy of ©Francesco Oriti Niosi/Parks.it
Fiume Po
Ottime notizie dal Consiglio internazionale del Programma Mab (Man and Biosphere) dell'Unesco riunitosi a Parigi lo scorso giugno. Durante l'incontro, infatti, due nuovi siti italiani sono stati proclamati riserve mondiali Unesco: la riserva "Po Grande" e le Alpi Giulie. Diventano, così,ben 19 i territori italiani iscritti nelle riserve Mab dell'Unesco a dimostrazione della ricchezza naturalistica del nostro Paese e dell'importante rapporto di rispetto ed interazione tra uomo e ambiente che caratterizza alcuni dei nostri siti più preziosi. La tutela della biodiversità e lo sviluppo sostenibile del territorio sono gli elementi alla base della candidatura dei siti a Riserve della Biosfera e l'Italia ha dimostrato di poter dire la sua in fatto di sviluppo ed utilizzo delle risorse delle biosfera e di protezione degli ecosistemi naturali. I due nuovi traguardi ne rappresentano un'importante conferma.

A solo un anno dalla sua candidatura, l'area mediana del Po ha ottenuto l'ambito riconoscimento ripagando l'impegno profuso per la sostenibilità ambientale dagli 85 Comuni, 3 Regioni (Emilia Romagna, Lombardia e Veneto) e 8 Province (Lodi, Piacenza, Cremona, Parma, Reggio Emilia, Mantova, Rovigo e Pavia) che ricadono nell'area medio padana “Po Grande”. In particolare l'UNESCO ha riconosciuto l'importanza del nuovo progetto di gestione integrata dell'acqua che si connette ai due già esistenti: Delta del Po e Collina Po. 

Per quanto riguarda le Alpi Giulie, il comitato Unesco ha, invece, sottolineato la collocazione territoriale dell'area all'incrocio di tre zone biogeografiche e aree culturali caratterizzate da una ricchissima biodiversità . Non meraviglia, dunque, la soddisfazione espressa dal Ministro dell’ambiente Sergio Costa che ha parlato delle recenti proclamazioni come di un "importante riconoscimento per il nostro patrimonio naturalistico”. 

Leggi anche:
Delta del Po: gli eventi imperdibili della Primavera
Delta del Po, passeggiate nella natura
Delta del Po. Fascino lagunare

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su NATURA
Correlati per regione Friuli - V.Giulia
Seguici su:
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati