Cerca nel sito
bandiera blu 2016 spiagge mare veneto vacanze estate

Il Veneto ha fatto il pieno di Bandiere Blu

Per l'anno 2016 sono ben otto i vessilli che sventolano lungo il litorale che si affaccia sulla laguna veneta e sul Mare Adriatico in un susseguirsi di magnifici scenari

Bibione
istockphoto.com
Bibione
Con un litorale di chilometri e chilometri di sabbia dorata che digrada dolcemente nel mare, con una moltitudine di servizi offerti ai bagnanti e con una perfetta interazione tra uomo e ambiente che ha permesso di valorizzare e preservare una natura affascinante e rigogliosa che incornicia la costa, non meraviglia che anche quest'anno il Veneto abbia fatto il pieno di Bandiere Blu. Sono otto, infatti, i vessilli attribuiti dalla FEE alle spiagge venete, per un totale di dodici lidi premiati con il più prestigioso dei riconoscimenti riservati alle mete del turismo balneare. E non potrebbe essere altrimenti perchè la regione della Serenissima vanta acque tra le più limpide dell'Adriatico e mette a disposizione dei suoi visitatori tutto ciò che serve per soddisfare ogni tipo di esigenza: da quelle di chi viaggia con i bambini a quelle degli sportivi, sino a quelle dei degli amanti della natura e dei più nottambuli e festaioli.

Le otto località insignite della Bandiera Blu sono più o meno le stesse delle edizioni precedenti che hanno, dunque, riconfermato gli elevati standard qualitativi anche nel 2016 e si tratta di Bibione, Caorle, Eraclea Mare, Jesolo, Cavallino, Sottomarina, Lido di Venezia e Rosolina Mare. Ognuna di esse offre il meglio in termini di pulizia delle spiagge e delle acque, di sicurezza, di servizi ai bagnanti e di salvaguardia dell'ambiente circostante caratterizzato da vere e proprie oasi naturalistiche che punteggiano l'intero litorale, ricco, tra l'altro, di pinete che offrono ombra e refrigerio, di corsi d'acqua perfetti per concedersi lunghe passeggiate a piedi o in bicicletta e di ambienti naturali affascinanti che creano l'habitat ideale per numerose specie animali e vegetali. Il tutto coronato dalla possibilità di dedicarsi ai più divertenti sport acquatici, dalla vela al windsurf, di scegliere tra alloggi e strutture ricettive di ogni genere, dai campeggi ai resort più attrezzati, di trascorrere lunghe notti tra locali ed eventi di intrattenimento e di scoprire centri storici ricchi di fascino e di testimonianze del passato.

L'offerta è, dunque, ricca e completa e chi non desidera soltanto nuotare in acque limpide o rilassarsi sulla spiaggia ha soltanto l'imbarazzo della scelta di possibilità per vivere il territorio e godere di quanto di più prezioso ha da offrire. Se i più piccoli, infatti, possono divertirsi nei numerosi parchi ed aree gioco a loro appositamente dedicati, i più grandi potranno dedicarsi all'esplorazione di un litorale che, oltre al mare, offre tantissimi altri spunti interessanti. Chi soggiorna nella vivacissima Jesolo, ad esempio, può contare sulla possibilità di scoprire veri e propri tesori naturalistici passeggiando lungo le rive del Piave e del Sile che solcano la campagna o, più semplicemente, concedendosi un piacevole picnic all'ombra di una pineta lussureggiante, o di dedicarsi agli sport più disparati, dal basket, al golf alla vela grazie alle cinque darsene a disposizione dei viaggiatori.

Non è un caso, invece, che Bibione venga spesso soprannominata “tutta spiaggia”: il suo arenile, infatti, si estende per otto chilometri in un susseguirsi di lidi attrezzatissimi per tutti i gusti. Ma contrariamente a quanto l'appellativo possa suggerire, la bella località veneta ha molto di più da offrire. Una vita notturna vibrante, verdi pinete e, soprattutto, una laguna mozzafiato completano l'offerta. Da non perdere un'escursione in Valle Grande, ricca di rare specie vegetali, alle foci del Tagliamento, solcate da interessanti percorsi cicloturistici, e al Porto di Baseleghe, dove ci si può imbarcare per interessanti escursioni naturalistiche. Non meno affascinante la pittoresca Caorle, ammantata delle tipiche atmosfere marinare con le piccole case color pastello e un caratteristico porticciolo che si incastona nel centro storico. Il tutto incorniciato da una delle spiagge più pulite d'Italia. E' dal 2009, invece, che sul Lido di Venezia sventola la prestigiosa Bandiera Blu. La bellissima isola a cavallo tra la Laguna Veneziana e il Mare Adriatico è un concentrato di scenari incantenvoli che spaziano dalle caratteristiche architetture in stile Liberty ai paesaggi mozzafiato dell'Oasi del WWF Dune degli Alberoni, popolate di numerose specie animali e vegetali differenti. Per chi ama trascorrere la maggior parte del proprio tempo all'aria aperta, è il litorale di Cavallino Treporti la meta perfetta per le proprie vacanze. La sabbia dorata, il mare, i pittoreschi fari, la foce del Sile, le darsene rendono il paesaggio una fonte inesauribile di spunti per magnifiche escursioni e rappresenta a tutti gli effetti un vero paradiso per i campeggiatori.

Per chi desidera, invece, godere di tutta la tranquillità ed il relax di una meta al di fuori dei circuiti classici del turismo balneare, l'appuntamento è, invece, a Eraclea Mare, non a caso chiamata “Perla dell'Adriatico”, il cui litorale è incorniciato da una rigogliosa pineta antica e da suggestive tamerici dalle variopinte infiorescenze rosa. Da non perdere la magnifica riserva naturale della Laguna del Mort dove una striscia di dune separa una porzione di laguna dal mare creando un colpo d'occhio unico. Anche a Rosolina Mare la natura interpreta un ruolo da protagonista. Alla verdeggiante pineta che costeggia il litorale si accompagna un lussureggiante bosco mediterraneo di lecci e roverelle, per un totale di 172 ettari di superficie alberata che offre tantissimo spazio per fresche passeggiate e piacevoli picnic, mentre le vicine lagune, con le valli da pesca, sono da sempre attrezzate per l'allevamento di numerose diverse specie ittiche. Gli amanti delle immersioni, infine, troveranno la propria dimensione tra i fondali di Sottomarina, nei pressi di Chioggia, dove ammirare le tegnùe, veri e propri “reef” naturali formati da organismi come le alghe rosse calcaree. La spiaggia, che si presenta come una lunga lingua di terra che si affaccia sul mare Adriatico per dieci chilometri prolungandosi sino alle foci del Brenta e dell'Adige, è composta di sabbia finissima ricca di minerali come l'augite, il quarzo, i silicati ed elementi micacei ed è particolarmente apprezzata dalle famiglie che possono contare su ampi spazi adatti ai bambini e su numerose strutture per praticare gli sport più disparati, come il basket, la pallavolo e il tennis.

Leggi anche:
Il dolce nettare del Delta del Po
Idee weekend: 5 soggiorni sui fiumi italiani

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati