Cerca nel sito
liguria cinque terre natura escursioni trekking 

Cinque Terre, al via il recupero del sentiero de La Beccara

La via storica di collegamento tra Riomaggiore e Manarola tornerà presto al suo antico splendore

Riomaggiore, Cinque Terre, Liguria mare, mare <br>
Thinkstock
Riomaggiore - Cinque Terre
Piccole spiaggette bagnate da acque limpide, pittoreschi borghi medievali a picco sul mare, ampi terrazzamenti coperti di vigneti delimitati da caratteristici muretti a secco, antichi santuari arroccati, lunghi sentieri panoramici, profumi e sapori d'altri tempi. Le Cinque Terre sono un autentico concentrato di tesori che, non a caso, ne hanno decretato l'inserimento nell'elenco dei siti Patrimonio UNESCO. La bellezza dell'ambiente naturale che le circonda, il valore inestimabile del patrimonio artistico, storico e culturale che custodiscono le ha rese oggetto di tutela mediante l'istituzione di un Parco Nazionale che ne salvaguarda l'autenticità e propone innumerevoli iniziative per incentivarne la scoperta ed invogliare i viaggiatori ad esplorarne gli angoli più incantevoli e scoprirne le tradizioni più affascinanti.

Per dedicarsi a lunghi trekking con la massima comodità e sicurezza, scegli le migliori scarpe da indossare su Consigli.it

L'intera area protetta è un susseguirsi di scenari affascinanti che spesso si possono ammirare concedendosi lunghi trekking alla scoperta dei sentieri che la attraversano, tanto lungo la costa quanto nell'entroterra. Non meraviglia, dunque, che il Parco sia una meta tanto amata dagli escursionisti. I sentieri che si snodano tra le bellezze delle Cinque Terre sono davvero tantissimi ed offrono tantissimi spunti per piacevoli passeggiate e trekking nella natura. A breve, inoltre, un sentiero storico dell'area protetta verrà recuperato e riportato al suo antico splendore consentendo ai visitatori di intraprendere un percorso meraviglioso in una delle zone più affascinanti del Parco. Si tratta dell'antico sentiero de La Beccara, storica via di collegamento tra Riomaggiore e Manarola.

La progettazione del sentiero n. 531 è giunta ormai agli sgoccioli e, proprio in questi giorni, si svolgerà la presentazione del piano definitivo. E' stato un lavoro complesso e delicato che, per la valenza storica e culturale del percorso, ha richiesto, nella fase iniziale della progettazione, l'intervento di esperti della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Liguria. Tra gli interventi previsti sarà data particolare rilevanza al ripristino delle scalinate in pietra e dei gradini in legno, delle staccionate parapetto e dei muri a secco, oltre che alla realizzazione di opere di regimazione delle acque con interventi di ingegneria naturalistica. Il tutto nel pieno rispetto del contesto paesaggistico e naturalistico del Parco attraverso la scelta di materiali e metodi costruttivi che garantiscano continuità ed armonia con gli scenari ed il patrimonio architettonico, geologico e botanico dell'area protetta. Al termine delle operazioni di recupero si potrà godere dell'emozione di intraprendere un percorso storico dal fascino irresistibile in una splendida cornice e con la massima sicurezza.

Leggi anche
Cinque Terre, spiagge e borghi
Su e giù per le Cinque Terre a piedi o a pedali

CONSIGLI PER IL WEEKEND
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su NATURA
Correlati per distretto Cinque Terre
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100