Cerca nel sito
parco alpi marittime gite escursioni iniziative itinerari agosto estate

Alpi Marittime: 5 escursioni a tu per tu con l'acqua

Alla scoperta dei numerosi laghi e delle dighe dell'area protetta attraverso una serie di gite guidate che rendono l'estate nel Parco ancora più affascinante

lago montagna alpi marittime acqua limpida rocce vej del bouc 
Courtesy of ©PR Alpi Marittime/Parks.it
Una veduta del lago Vej del Bouc
Insignito del prestigioso Diploma Europeo per l'Ambiente, il Parco delle Alpi Marittime è un'area protetta piemontese della provincia di Cuneo che tutela un affascinante mosaico di scenari differenti in cui svettano cime di oltre 3.000 metri di altitudine punteggiate di verdi praterie, laghi e piccoli ghiacciai che creano l'ambiente ideale per lo sviluppo di una ricca varietà di specie animali e vegetali. Sono 80 i laghi che punteggiano il territorio, e ce ne sono davvero di ogni genere, da quelli piccoli e sperduti, incastonati tra le montagne, a quelli artificiali, sormontati da imponenti dighe storiche. Ecco le cinque più belle escursioni guidate alla scoperta di scorci mozzafiato all'insegna dell'acqua.

1. GITA SUI SENTIERI DELL'ENERGIA
In programma il 6 e il 27 agosto, questa escursione, che si spinge sino ai 2000 metri della diga Chiotas, mostrerà scorci mozzafiato dell'omonimo lago e delle montagne circostanti. L'itinerario prosegue alla volta del Rifugio Genova e si conclude con una visita guidata dell'interno della Centrale Idroelettrica Luigi Einaudi. Il ritrovo è fissato per le 8.30 al Centro Informazioni Enel e in occasione dell'escursione, sarà eccezionalmente possibile transitare con le auto sulla strada privata dell'Enel sino ai piedi del grande sbarramento del lago artificiale.

2. GITA AI LAGHI DI FREMAMORTA
Le domeniche al Parco delle Alpi Marittime sono giornate speciali. I visitatori potranno, infatti, prendere parte ad una delle numerose escursioni nell'ambito dell'iniziativa La Domenica Lasciati Guidare. Il 7 agosto la guida del Parco Roberto Pockaj propone un'interessante escursione alla volta dei Laghi di Fremamorta, che rappresentano il punto panoramico più spettacolare per ammirare il Vallone della Valletta sul quale il Massiccio dell'Argentera si affaccia come una suggestiva terrazza naturale. La passeggiata, adatta ad escursionisti mediamente allenati, avrà una durata di circa cinque ore tra salita e discesa, a cui si dovrà aggiungere il tempo della sosta per il pranzo al sacco (al quale provvedere in autonomia), e prenderà il via dal Centro Visita del Parco a Terme di Valdieri dove i partecipanti si dovranno far trovare alle 8.30 del mattino.

3. UNO SGUARDO SU ENTRACQUE DALLA DIGA
Il nome di Entracque la dice lunga sulla posizione del bel Comune del Cuneese e sul ruolo che l'acqua ha ricoperto e ancora ricopre nella sua storia e nei suoi scenari. Bagnata da ben tre corsi d'acqua, la località si mostra, si racconta e viene raccontata da una prospettiva speciale, quella del coronamento della diga della Piastra, a tutti i visitatori che avranno voglia di prendere parte all'interessante escursione in programma domenica 14 agosto. L'incontro, organizzato dalla Cooperativa Montagne del Mare, avrà una durata di circa un'ora e per chi desiderasse parteciparvi, l'appuntamento è alle ore 14.00.

4. GITA AL LAGO DEL VEI DEL BOUC
Per chi il 14 agosto avesse, invece, in programma qualcosa di più lungo e impegnativo, l'appuntamento è con un'altra escursione del ciclo La Domenica Lasciati Guidare. Stavolta la guida Roberto Pockaj accompagnerà i visitatori interessati, e mediamente allenati, lungo un altro affascinante itinerario che salirà sino al magnifico lago del Vei del Bouc, dai colori cangianti e dagli scenari da cartolina, spesso resi ancor più pittoreschi dalla mandria di mucche che ama immergersi nelle sue acque limpide. L'appuntamento è per le 8.30 alla Baita Monte Gelas di Entracque ed il rientro è previsto per le 16.30 circa, per un totale di 5 ore e mezza di cammino tra salita e discesa, intervallate da un pranzo al sacco a carico dei partecipanti.

5. GITA AL LAGAROT DI LOUROUSA
E' considerato uno dei luoghi più affascinanti del Parco, e potrà essere raggiunto con una piacevole escursione per tutti i livelli di allenamento in programma per domenica 21 agosto a partire dalle 9.30, orario di ritrovo presso il Centro Informazioni del Parco a Terme di Valdieri. Il Lagarot di Lourousa si mostrerà in tutto il suo splendore ai visitatori che avranno voglia di prendere parte all'escursione guidata da Roberto Pockaj che condurrà al bellissimo specchio d'acqua attraverso una suggestiva salita in un fitto bosco di conifere. Una volta giunti a destinazione, si rimarrà incantati dalle splendide acque del lago in cui si specchiano il Corno Stella e la lama di ghiaccio del canalone di Lourousa. L'itinerario, anch'esso proposto nell'ambito dell'iniziativa La Domenica Lasciati Guidare, si articola in circa 4 ore di cammino tra salita e discesa, intervallate da una sosta per il pranzo al sacco a carico dei partecipanti.

Leggi anche:
5 idee per un weekend in slitta sulle Alpi
Piemonte in inverno: 5 modi per vivere la natura

CONSIGLI PER IL WEEKEND
dI PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE


Saperne di più su NATURA
Correlati per regione
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati