Cerca nel sito
Aldo Manuzio, mostra, Venezia

Venezia celebra il genio di Manuzio

Fra preziose Aldine e capolavori di Lotto, Bellini e Tiziano le Gallerie dell'Accademia celebrano l'opera dell'inventore del libro che influenzò l'arte a Venezia

Allegoria della Malinconia<br>
CLP
Giovanni Bellini - Allegoria della Malinconia
Alla storia dell'uomo che inventò il libro moderno  è dedicata la mostra Aldo Manuzio. Il rinascimento di Venezia che rimarrà visitabile alle Gallerie dell'Accademia fino al 19 giugno 2016. L’esposizione, attraverso capolavori assoluti di Giorgione, Carpaccio, Giovanni Bellini, Cima da Conegliano, Tiziano, Lorenzo Lotto, Pietro Lombardo, racconterà come il progetto editoriale di Manuzio si intrecciò a Venezia con un’arte nuova, nutrita dalla pubblicazione dei classici greci e latini.
 
Perchè andare
Curata da Guido Beltramini, Davide Gasparotto, Giulio Manieri Elia, l'esposizione presenta oltre 100 opere in prestito da grandi musei italiani e stranieri per ripercorrere l'età dell'oro di Venezia e l'influenza dell'opera di Manuzio sull'arte. A seguito infatti, della riscoperta della poesia greca e latina, grazie alle pubblicazioni del celebre tipografo di origine romana,  la pittura rivolse un nuovo sguardo anche sulla natura: abbandonate le suggestioni medievali che dipingevano una natura ostile, dura, popolata da fiere feroci, l’arte si apre a una rappresentazione del paesaggio inteso come culla della civiltà, come paradiso terrestre nel quale l’uomo è destinato a vivere. La mostra testimonia, infatti, questo passaggio attraverso i modernissimi paesaggi di Giorgione, i disegni del giovane Tiziano, le incisioni di Giulio Campagnola, i bronzetti di Andrea Briosco.
 
Da non perdere
Nel percorso espositivo una sezione è dedicata all’intenso rapporto che legò Aldo alla cultura del nord d’Europa e a Erasmo da Rotterdam. Il filosofo olandese - che per pubblicare la nuova e definitiva edizione dei suoi Adagia visse a Venezia, ospite della famiglia di Manuzio per quasi un anno - oltre ad apprezzare la cura delle edizioni aldine, riteneva che fosse di importanza fondamentale, per la circolazione trasmissione del suo pensiero in tutta Europa, che i suoi lavori fossero stampati proprio da Manuzio. La mostra propone inoltre la Hypnerotomachia Poliphili, il libro illustrato più celebre e raffinato di Aldo Manuzio con fantasiose xilografie forse approntate su disegno del miniatore Benedetto Bordon.
 
ALDO MANUZIO. Il rinascimento di Venezia
Fino al 19 giugno 2016
Luogo: Gallerie dell’Accademia, Ala Palladio, Venezia
Info:  041.5200345
Sito: www.gallerieaccademia.org
 
 
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati