Cerca nel sito
Biennale Venezia 2015 arte mostre

Venezia, al via la Biennale

Ai Giardini di Castello e all'Arsenale apre i battenti la 56 edizione della Biennale Intitolata “All the World’s Futures”, la rassegna è curata dal nigeriano Okwui Enwezor

Earth’s Creation
www.labiennale.org
56. ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE: Emily Kame Kngwarreye - Earth’s Creation
Sarà aperta al pubblico da domani sabato 9 maggio ai Giardini della Biennale e all’Arsenale, la 56. Esposizione Internazionale d’Arte dal titolo “All the World’s Futures”. Diretta da Okwui Enwezor e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta, la mostra sarà affiancata da 89 Partecipazioni nazionali negli storici Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico di Venezia. Sono cinque i paesi presenti per la prima volta: Grenada, Mauritius, Mongolia, Repubblica del Mozambico, Repubblica delle Seychelles. Altri paesi partecipano quest’anno dopo una lunga assenza. È il caso di Ecuador, Filippine e Guatemala.

Leggi anche: La "NEUE SACHLICHKEIT" RIVIVE A VENEZIA

Perchè andare
La mostra All the World’s Futures formerà un unico percorso espositivo che si articolerà dal Padiglione Centrale (Giardini) all’Arsenale, includendo 136 artisti provenienti da 53 paesi. 159 sono invece le nuove produzioni realizzate per questa edizione. Al posto di un unico tema onnicomprensivo che racchiuda e incapsuli diverse forme e pratiche in un campo visivo unificato, All the World’s Futures è permeato da uno strato di Filtri sovrapposti. Questi Filtri sono una costellazione di parametri che circoscrivono le molteplici idee che verranno trattate per immaginare e realizzare una diversità di pratiche. La 56. Esposizione della Biennale di Venezia del 2015 utilizzerà come Filtro la traiettoria storica che la Biennale stessa ha percorso durante i suoi 120 anni di vita, un Filtro attraverso il quale riflettere sull’attuale “stato delle cose” e sull’ “apparenza delle cose”. All the World’s Futures trarrà ancora una volta spunto dall’attuale “stato delle cose” per sviluppare il suo progetto denso, frenetico ed esplorativo che verrà collocato in un ambito dialettico di riferimenti e discipline artistiche.

Leggi anche: HENRI ROUSSEAU APPRODA IN LAGUNA

Da non perdere
Fra le novità della nuova edizione segnaliamo ARENA, uno spazio attivo nel Padiglione Centrale dei Giardini dedicato a una continua programmazione interdisciplinare dal vivo. Il cardine di questo programma sarà l’imponente lettura dal vivo dei tre volumi di Das Kapital di Karl Marx (Il Capitale). Das Kapital diventerà una sorta di Oratorio: per i sette mesi di apertura dell’Esposizione la lettura dal vivo sarà un appuntamento che si svolgerà senza soluzione di continuità. La Biennale Arte presenterà inoltre le opere di alcune figure magistrali, tra le quali ricordiamo il fotografo Walker Evans, con un set completo tratto dall’edizione originale di Let Us Now Praise Famous Men; il cineasta Sergej Ejzenstejn; l’artista multimediale Chris Marker; l’installation artist Isa Genzken; lo scultore-compositore Terry Adkins; l’autore-regista Alexander Kluge; l’installation artist Hans Haacke; l’artista concettuale Teresa Burga; il performance artist Fabio Mauri; lo scultore Melvin Edwards; la pittrice Marlene Dumas; l’artista-attivista Inji Efflatoun; il land artist Robert Smithson; la pittrice Emily Kngwereye; il regista Ousmane Sembène; lo scultore Ricardo Brey; l’artista concettuale Adrian Piper, e altri pittori come Tetsuya Ishida e Georg Baselitz.

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE

56. ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE
Dal 9 maggio al 22 novembre 2015
Giardini / Arsenale, Venezia
Info: 041 5218 828
http://www.labiennale.org/


*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook


CONSIGLI PER IL WEEKEND

+ I dieci imperdibili musei di Venezia
+ Le storie della luna e del mare di Guccione
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100