Cerca nel sito
Bruno Munari, mostra, Torino

Torino celebra l'opera di Bruno Munari

Al Museo Ettore Fico si rende omaggio al genio di Bruno Munari, uno dei personaggi più significativi della cultura artistica del XX secolo

Autoritratto
www.museofico.it
Bruno Munari - Autoritratto, 1990
S'intitola “Bruno Munari. Artista Totale” la mostra che attraverso un’esemplare scelta di opere dagli anni Trenta agli anni Novanta, rende omaggio al genio creativo dell'artista milanese. La mostra documenta la poliedrica attività creativa di Munari a cominciare da quando appena ventenne entrò a contatto con i Futuristi della cosiddetta seconda ondata. In mostra oltre 300 opere del maestro milanese provenienti da collezioni private che si estendono sui due piani del Mef. 
 
PERCHE' ANDARE
 
Il percorso espositivo a cura di Claudio Cerritelli pone in evidenza la multiforme ricerca e l’originalità della sperimentazione dell'artista offrendo alla fruizione del pubblico l’ampio arco delle sue operazioni creative: disegni, progetti, collage, dipinti, sculture, libri illeggibili, nuove tecniche di riproduzione delle immagini, oggetti di industrial design, esperienze di grafica editoriale, architettura, nonché nuove proposte di pedagogia, solo per indicare le discipline più rappresentative all’interno del suo progetto di sintesi delle arti. Partendo dalla convinzione che il lavoro a tutto campo di Munari non possa essere definito seguendo il meccanismo delle tendenze artistiche e delle tipologie stilistiche, la rassegna verte intorno all’idea di arte totale, somma di orientamenti e relazioni conoscitive che rivelano il piacere del comunicare, il rigore e la semplicità delle forme, la critica delle convenzioni artistiche, con l’ironia necessaria per esercitare l’immaginazione da molteplici prospettive.
 
DA NON PERDERE
 
Fra le opere dell'esposizione segnaliamo le ironiche “sculture aeree”, le “macchine inutili”, oggetti di rete metallica appesi al soffitto “concavi- convessi”, le “macchine aritmiche” e le “sculture da viaggio”. Per quanto riguarda la ricerca pittorica ricordiamo il ciclo dei “Negativi-positivi” degli anni Cinquanta, esempi di una ricerca che si protrae fino agli anni Novanta con varianti compositive caratterizzate da varietà di supporti e tecniche. E ancora la serie delle “Curve di Peano” in cui Munari affronta il rapporto tra linea e quadrato e le opere “Salto mortale”, “Filipesi”, “Alta tensione”, “Flexy”, ovvero costruzioni plastiche dotate di materiali metallici, lignei, filiformi. Infine la serie delle Xerografie originali, in cui l'artista indaga la possibilità di usare in modo differente le caratteristiche degli strumenti a disposizione, creando forme di vario tipo muovendo sul piano della fotocopiatrice l’immagine di base, in modo irripetibile.
 
Bruno Munari. Artista Totale
Fino all'11 giugno 2017
Luogo: MEF – Museo Ettore Fico, Torino
Info:  011 853065
Sito: www.museofico.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100