Cerca nel sito
Sogni d'oro, mostre Roma 2016

Sogni d'Oro a Roma: la mente che sogna diventa arte

Nella sede di AlbumArte a Villa Poniatowsky una collettiva trasporta lo spettatore in una dimensione onirica di grande suggestione

Sogni d’Oro
PH: Sebastiano Luciano, courtesy AlbumArte 
Sogni d’Oro, exhibition view, 2016
Fino al 22 giugno nello spazio espositivo dell'associazione culturale AlbumArte a Villa Poniatowsky, si svolgerà la mostra “Sogni  d’Oro”, realizzata in collaborazione con l’Institut Français di Roma e la Real Academia de España en Roma. In questo momento storico, in cui la scienza invade e analizza tutti i campi, incluso quello delle arti visive, la curatrice Ariane C-Y ha manifestato la necessità di focalizzare l’attenzione su un fenomeno psicologico ammantato ancora dal mistero: la mente che sogna, il suo peregrinare inspiegato in dimensioni irreali e affascinanti, raro spazio di completa libertà.
 
Perchè andare
I cinque artisti internazionali che partecipano all'iniziativa, Guillaume Castel,  Raphaël Thierry  Samuel Yal,  Ivan Cantos  e William Wright, sono stati selezionati per creare un percorso ad hoc  che si snoda nelle sale espositive trasformando lo spazio in un territorio in cui esplorare la dimensione onirica. Tele, disegni, ma soprattutto sculture e installazioni, per lo più create appositamente per la mostra, invitano lo spettatore a misurarsi con il proprio inconscio  rappresentato dalle opere ideate per lasciare completamente libera l’immaginazione e l’introspezione.
 
Da non perdere 
Nel percorso espositivo Guillaume Castel e Raphaël Thierry vengono suggestionati dallo studio e il  confronto con le strutture della natura mentre la luce è al centro della poetica di Samuel Yal. Ivan  Cantos contribuisce alla collettiva con un ritratto in terracotta, evocazione malinconica delle speranze e aspettative dei migranti di oggi, mentre William Wright ricerca la serenità del sonno nella sua tela caratterizzata da uno stile naïve di nostalgico abbandono. Le sue sculture sospese  suggeriscono vulnerabilità e potenziale instabilità, ponendo l’accento sul tema del sogno a occhi aperti e dell’attaccamento del corpo umano allo spazio. 
 
Sogni d’Oro 
Dal 5 maggio al 22 luglio 2016 
Luogo: AlbumArte, Roma
Info: 06 3243882 
Sito: www.albumarte.org
 
 
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100