Cerca nel sito
Caravaggio, mostra, Sassari

Sardegna: a Sassari con Caravaggio

Fino al 30 ottobre Palazzo Ducale dedica una mostra a Caravaggio e ai capolavori della pittura caravaggesca

Medusa Murtola.
Ufficio Stampa Comune di Sassari
Caravaggio - Medusa Murtola
S’intitola “La pittura di realtà. Caravaggio e i caravaggeschi” l’esposizione che in una rinnovata Sala Duce di Palazzo Ducale a Sassari consentirà di ammirare i capolavori della pittura caravaggesca. Il percorso espositivo della mostra, curata da Vittorio Sgarbi e diretta da Antonio d’Amico, inizia con quello che è un autentico capolavoro fra le opere giovanili di Caravaggio ovvero la Medusa Murtola. Studiosi e critici d’arte sono ormai concordi nel ritenere il dipinto della più celebre Medusa conservato al Museo degli Uffizi di Firenze ,una copia di questa originaria versione ora in mostra a Sassari, e per la prima volta in Sardegna.  L’opera è chiamata anche “rotella” perché, come la gemella degli Uffizi, risulta dipinta su uno scudo da parata di forma convessa. Vari esami riflettrografici hanno confermato che la “rotella” più piccola, ovvero la Murtola, rivela incertezze e pentimenti del pittore relativi ad occhi, bocca, denti e capelli, diversamente dalla Medusa degli Uffizi che non mostra segni d’incertezza alcuna, bensì quella sicurezza che sottende un chiaro disegno preparatorio.

Perché andare
Ed è proprio a partire dalla Murtola che la mostra cerca di far conoscere e ammirare entro una visione quanto più organica possibile, Caravaggio e i suoi seguaci: il maestro e i suoi discepoli in un percorso espositivo di trenta opere che provengono da due istituzioni della città che sono la Pinacoteca “Mus’a” Museo Sassari Arte del Canopoleno e la chiesa delle Monache Cappuccine, oltre che da prestigiose collezioni private italiane ed estere. Un’ esposizione di grande interesse che documenta, come scrive Antonio D’Amico nel catalogo della mostra, «la fervida e affascinante stagione del caravaggismo, che prende l’avvio agli albori del Seicento e si diffonde a macchia d’olio, in Italia, da nord a sud, ma anche all’estero, soprattutto tra Francia e Olanda».

Da non perdere
Nel percorso espositivo sono presenti opere inedite di grande bellezza e straordinaria qualità, al fine di aprire una proficua discussione critica e attributiva su capolavori indiscussi che attendono ancora una precisa identità come la tela l’Incredulità di Tommaso, probabilmente dipinta dal caraveggesco Giuseppe Vermiglio nel 1610. In mostra anche il “Martirio di San Gavino” di Mattia Preti assieme a opere di Ribera, Vaccaro, Caracciolo, Serodine, Ter Brugghen.

La pittura di realtà. Caravaggio e i caravaggeschi
Fino al 30 ottobre
Luogo: Palazzo Ducale Sassari
Info: 079 282 20 15
Sito: http://caravaggioasassari.it


CONSIGLI PER IL WEEKEND
 
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Sardegna
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati