Cerca nel sito
Moda e cibo mostre Roma Expo 2015

Roma chiama Expo: cibo e moda ai mercati di Traiano

Fino al 31 ottobre una mostra racconta in modo originale l’eccellenza del Made in Italy tra abiti, accessori, immagini fotografiche, video, video mapping e visual-art 

Le petite déjeuner sur l’herbe
Courtesy Chez Dède
Chez Dèdè (Collezione 2015) - Le petite déjeuner sur l’herbe
S’intitola “L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion”, la mostra che celebra a Roma il connubio perfetto tra la nutrizione, tema dominante dell’EXPO 2015 di Milano, e la creatività Made in Italy. L’esposizione che sarà visibile fino a domenica 1 Novembre presso i Mercati di Traiano è curata da Stefano Dominella e Bonizza Giordani Aragno. All’interno degli spazi del mercato sono allestite differenti aree che espongono progetti ispirati alla contaminazione tra moda e nutrizione, moda ed eco sostenibilità, moda ed energia. Abiti, accessori, immagini fotografiche, video, video mapping e visual-art costruiscono un percorso creativo contemporaneo dove il Made in Italy, è espressione evidente di come e quanto la moda ha saputo trarre ispirazione dalla nutrizione.

Leggi anche: A ROMA "PANE AL MONDO" DI CHIARA DYNYS

Perché andare
In mostra abiti-opera ma anche accessori realizzati con materiali inconsueti, dalle forme e disegni scaturiti da una ricerca innovativa, originale e soprattutto ironica. Gli abiti realizzati dai più grandi stilisti, dal 1950 ad oggi, insieme alle creazioni di giovani designer emergenti e di giovani talenti comporranno dunque il percorso espositivo con l’obiettivo di esaltarne i contenuti e chiarire l’ispirazione dalla quale è nato l’intero concept della mostra.  Fra le 160 creazioni in mostra, segnaliamo quelle di Giorgio Armani ispirate al bambù, pianta delicata e robusta, metafora di un'eleganza che eleva a poesia tessuto e disegno. E poi  Etro con le sue meravigliose stampe che si colorano di pasta e crostacei crudi, in composizioni grafiche create con immagini digitali, ma anche Gattinoni che ha dedicato un’intera collezione di alta moda al cibo, in mostra il “bread dress” con bustier scolpito con vere spighe di grano e pantaloni in juta ricamati con biscotti e salatini glassati e cristallizzati. Il giovane designer Tiziano Guardini sceglie vere radici di liquirizia per realizzare il suo abito “Natural Couture” eco-sostenibile.

Leggi anche: ROMA: A PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI TORNA LACHAPELLE

Da non perdere
In mostra anche Salvatore Ferragamo, pioniere nell'utilizzo di materiali poveri come sughero, rafia e canapa, che ha scelto di esibire alcune delle sue calzature più famose tratte dal prezioso archivio storico della fondazione a lui dedicata. Dal Canto suo Antonio Marras, che affonda le radici della creatività nella sua terra di origine, la Sardegna, mette in mostra abiti con ricami-richiami alla natura. Immancabile Moschino, che da sempre ha trattato il cibo con ironia e come strumento di denuncia sociale. In esposizione anche Ken Scott il giardiniere della moda, colui che tra i primi ha scelto di inneggiare al food attraverso le vivaci stampe dei suoi abiti: asparagi, piselli, carciofi, mele, diventano “meraviglioso orto” da indossare. E tra gli altri ai Mercati di Traiano, è di scena anche il “florilegio” di Laura Biagiotti attraverso abiti che citano una “natura di tessuto”.  Ricordiamo infine che il percorso espositivo, è arricchito dalle fotografie dell’artista coreana Yeonju Sung, un viaggio onirico che racconta come il cibo possa dialogare con l’abito e assumerne le forme.

L’Eleganza del Cibo. Tales about food and fashion
Fino al primo novembre 2015
Luogo: Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali, Roma
Info :060608
Sito: www.mercatiditraiano.it


*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook


CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati