Cerca nel sito
Plessi, Venezia, Ca' D'Oro mostre venezia 2015

Plessi Liquid Life a Venezia

Sbarca alla Ca' d'Oro il grande progetto, dedicato all’elemento naturale dell’acqua di Fabrizio Plessi, tra i maestri italiani più riconosciuti all'estero

 Installazione a Ca' d'Oro
CLP
Fabrizio Plessi, Liquid Life | Installazione a Ca' d'Oro
Apre oggi fino al 22 novembre 2015 presso la Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro, sul Canal Grande, PLESSI. LIQUID LIFE. Il flusso della memoria. 1000 progetti. Si tratta di un’antologica dell’artista nato a Reggio Emilia, sul tema dell’acqua, l’elemento naturale che è diventato la cifra caratteristica del suo lavoro. Fin dal 1968, l’acqua è, infatti, la guida di molte creazioni di Plessi siano esse installazioni, film, videotape e performance.  Come ha avuto modo di ricordare lo stesso Plessi, “l’acqua è sempre stata il motivo dominante della mia vita e del mio itinerario artistico e culturale”. L’antologica è a cura di Mario Tonelli.

Leggi anche: LA "NEUE SACHLICHKEIT" RIVIVE A VENEZIA

Perché andare
Alla Ca’ d’Oro l’artista ha pensato a una videoinstallazione in cui schermi, inseriti all’interno di tavoli, rimanderanno le immagini di un “flusso elettronico” di acqua, a rappresentare idealmente il flusso dei pensieri e dell’intera sua vita creativa. Le opere saranno in grado di innescare visioni pittoriche di grande suggestione. “Penso che il video - afferma l’artista - formi con l’acqua un binomio perfetto: l’acqua è un elemento cangiante, antico, ancestrale primordiale, il video è un elemento della contemporaneità: entrambi sono fluidi, instabili. Entrambi emanano un bagliore azzurro”. Lo stesso bagliore che Plessi ha potuto incontrare nelle invenzioni di Tintoretto e di Tiziano, e che ebbe modo di studiare e di apprezzare proprio vivendo in una città d’acqua come Venezia. Tavoli come scultura ma anche contenitori di mille disegni che rappresentano il nucleo ideativo e progettuale dei suoi lavori.

Leggi Anche: HENRI ROUSSEAU APPRODA IN LAGUNA

Da non perdere
Nelle stesse date alla Tesa 94 all’Arsenale, sarà proposta un’unica grande installazione, dal titolo PLESSI. LIQUID LIGHT, che per la prima volta da quarant’anni a questa parte non reca traccia alcuna di monitor o schermi al plasma, ma solo una tenue e misteriosa luce azzurrina (che ricorda la luce della televisione), che fuoriesce dalle chiglie di quattordici barche rovesciate, le llaüt, imbarcazioni tradizionali delle isole Baleari per la pesca a strascico e il sottofondo sonoro delle onde del mare. A seguito dell’intervento della Comunità Europea che incentivava la loro dismissione, molte llaüt furono abbandonate dai pescatori. Fabrizio Plessi, dopo una fase di minuziosa ricerca e recupero a Mallorca, ha voluto dar loro nuova vita rendendole contenuto e contenitore di questa installazione che omaggia il Mediterraneo.

Leggi anche: Come organizzare una gita in gondola perfetta a Venezia

PLESSI. LIQUID LIFE. Il flusso della memoria. 1000 progetti
Dal 6 maggio al 22 novembre 2015
Luogo: Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’d’Oro (Cannaregio, 3932), Venezia
Info : www.cadoro.org


*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook
 
CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati