Cerca nel sito
Marco Lodola, bipersonale, Vincenzo Mascoli, Locorotondo

Mostre in Puglia: a Locorotondo bipersonale per Lodola e Mascoli

Nella Chiesa di San Nicola una doppia personale analizza il concetto di umanità 

Story
Ufficio Stampa Comune di Locorotondo
Vincenzo Mascoli - “Story”, 2016
In occasione dell'edizione 2017 del Locus Festival, la rassegna musicale che si svolge tutti gli anni a Locorotondo (BA), è possibile visitare la bipersonale d’Arte Contemporanea di Marco Lodola e Vincenzo Mascoli intitolata “SpaceOfHumanity”. Nella suggestiva sede espositiva della Chiesa di San Nicola, piccolo splendore artistico nel centro storico di Locorotondo i due  artisti dialogano con lo spazio e renderanno il contenitore un luogo ideale per l’umanità.
 
PERCHE' ANDARE
 
Il percorso espositivo è in reltà un’indagine aperta e in progress sul concetto di umanità, dove la funzione storica del luogo si intreccia alle ricerche dei due artisti. Nato in Provincia di Pavia nel 1955, Marco Lodola, celebre per le sculture luminose in perspex e neon, negli anni '80 fonda il movimento del Nuovo Futurismo. Il suo stile schiettamente Pop unisce arte, musica, cinema e design e i soggetti prediletti dall'artista sono Pin Up, Vespa, macchine, personaggi dello spettacolo e sport. Nelle opere di Vincenzo Mascoli, invece, artista in esclusiva della casa d'arte “La Bottega dell'Angelo”, dietro un grande flusso di immagini e scritte ricavate da ritagli di giornali assemblate a collage, attingendo prevalentemente al repertorio del trash si staglia una figura in dimensioni maggiorate, dipinta realisticamente lasciando che la sua trasparenza riveli un flusso sottostante che non interrompe.
 
DA NON PERDERE
 
Secondo le parole di Vittorio Sgarbi, autore del testo critico della mostra, “Cosa siamo diventati, rispetto al grande flusso oggi dilagante? E' questa, credo, la domanda di fondo che si pone Mascoli e su cui ci invita a riflettere, riconoscendo all'arte, la sua arte, una prerogativa speciale, la capacità di bloccare ciò che di per sé tenderebbe a essere un panta rei in continuo movimento e a lasciare segni sempre più labili nella nostra coscienza, individuale e collettiva. Nelle opere di Lodola – continua Sgarbi- sigle, icone, loghi giungono ad abitare nell'inconscio e a convivere con quegli stessi miti dai quali provenivano, confondendosi con essi in un continuo meccanismo di specchi riflettenti. Galleggiare, stare in superficie senza essere superficiali, ecco il grande azzardo dell'arte di Lodola; perchè il piacere è qualcosa di rapido e di evanescente, esiste solo se non si va a scavare nelle nostre complicazioni, nelle nostre intricate psicologie, nelle nostre eterne insoddisfazioni.”
 
Space Of Humanity 
Dal 9 luglio al 20 agosto 2017
Luogo : Chiesa di San Nicola, Locorotondo (Ba)
Info: www.locusfestival.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Puglia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati