Cerca nel sito
Glenn Brown, Museo Bardini, Firenze

Mostre a Firenze: i piaceri sconosciuti di Brown

Al Museo Bardini esposte al pubblico per la prima volta le opere di Glenn Brown

Glenn Brown
© Glenn Brown - Ph: StudioPoe
Glenn Brown – Opera in mostra
Apre oggi negli spazi del Museo Stefano Bardini la mostra “Piaceri Sconosciuti” dell’artista Britannico Glenn Brown. Nato ad Hexham, Inghilterra, Glenn Brown prende spunto dalla storia dell’arte e dalla cultura popolare per dare vita a un linguaggio artistico che sfida e trascende il tempo e le convenzioni pittoriche. Proprio per questa ragione la mostra è stata pensata in maniera da offrire al pubblico l’opportunità di ammirare importanti lavori d’arte visiva, prodotti da uno dei protagonisti del panorama artistico contemporaneo, presentati fianco a fianco a opere del passato.  Le opere di Brown sono infatti collocate accanto a quelle appartenenti alla famosissima collezione di Stefano Bardini, celeberrimo antiquario e collezionista d’arte del XIX e primo XX , al fine di creare un’affascinante giustapposizione ed aprire un rinnovato discorso artistico.
 
PERCHÈ ANDARE
 
Curato da Sergio Risaliti e Antonella Nesi, il percorso espositivo presenta circa una trentina di opere, tra cui dipinti, disegni e sculture, alcune delle quali realizzate appositamente in occasione di questa mostra ed esposte al pubblico per la prima volta. Per infondere nuova vita alla forma oltre i limiti storici l'artista si è richiamato ad opere altrui, offrendone una rilettura in chiave contemporanea. Personaggi e paesaggi, presi in prestito da altre opere, sono stati così sottoposti a un lungo ed attento processo di rielaborazione. Il risultato è una nuova immagine esuberante e ammaliante in cui Rinascimento, Impressionismo e Surrealismo si vanno a fondere l’uno con l’altro, creando uno spazio dove astratto e viscerale, razionale e irrazionale, bello e grottesco si confondono.
 
DA NON PERDERE
 
Ricordiamo che il Museo Bardini ospita nelle sue sale numerosi capolavori dell’arte medievale e rinascimentale tra cui la “Carità” di Tino da Camaino e la “Madonna dei Cordai” di Donatello, il “Crocifisso” di Bernardo Daddi, il “San Michele Arcangelo” del Pollaiolo e “l’Atlante” del Guercino oltre a straordinari disegni del Tiepolo e del Piazzetta.
 
Glenn Brown. Piaceri Sconosciuti
Dal 10 giugno al 23 ottobre 2017
Luogo: Museo Stefano Bardini, Firenze
Info: www.musefirenze.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Toscana
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati