Cerca nel sito
Museo Diocesano, percorso. Milano

Milano, la produzione ambrosiana al Museo Diocesano

Ai Chiostri di Sant'Eustorgio una collezione di mille opere tra il II ed il XXI secolo

Giulio Cesare Procaccini 
chiostrisanteustorgio.it
Giulio Cesare Procaccini -  Pietà 
Dedicato al Cardinale Carlo Maria Martini, il Museo Diocesano di Milano nasce dalla fusione tra il Museo Diocesano e il complesso di Sant’Eustorgio. Il Museo è il punto di arrivo di un importante progetto a cui hanno dato il loro decisivo contributo alcune delle più grande figure di arcivescovi milanesi del Novecento a partire dal 1931. La Collezione permanente è costituita da ormai quasi mille opere, comprese tra il II ed il XXI secolo, giunte come lasciti, depositi o donazioni, che costituiscono una viva testimonianza della ricca produzione artistica ambrosiana, oltre ad offrire un interessante panorama del gusto collezionistico non solo arcivescovile, ma anche privato.
 
PERCHE' ANDARE
 
Il percorso espositivo del Museo è dedicato a dipinti, sculture e oggetti di arredo liturgico provenienti dalla Diocesi milanese ed esposti a rotazione. Nel percorso spiccano dipinti di Anovelo da Imbonate, Ambrogio da Fossano detto il Borgognone, Giampietrino, Bernardino Campi, Simone Peterzano, Giulio Cesare Procaccini, Carlo Francesco Nuvolone, Pier Francesco Mazzucchelli detto il Morazzone, Stefano Maria Legnani detto il Legnanino e Francesco Hayez. Un nucleo consistente delle opere delle collezioni del Museo proviene dalla Quadreria Arcivescovile, da cui, su iniziativa del cardinale Martini, sono giunti molti dipinti delle antiche collezioni degli arcivescovi milanesi e che riflettono i loro diversi orientamenti culturali. Fra le opere della Collezione Arcivescovile ricordiamo la “Caduta di San Paolo” del Cerano, la “Lotta di Giacobbe e l’angelo”, capolavoro del Morazzone e il “San Giuseppe col Bambino” di Guido Reni.
 
DA NON PERDERE
 
Presente una sezione dedicata a Lucio Fontana che mette in scena i gessi creati per il concorso per la realizzazione della quinta porta del Duomo di Milano affiancati al bozzetto della “Pala della Vergine Assunta” e alle 14 formelle in ceramica della Via Crucis bianca. Il Museo Diocesano Carlo Maria Martini raccoglie infine La Collezione Marcenaro di arte antica,  i Fondi Oro Collezione Crespi e il Tesoro di San Nazaro.
 
Museo Diocesano Carlo Maria Martini 
Milano, Piazza Sant’Eustorgio, 3
Info: 02 89420019
Sito: chiostrisanteustorgio.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati