Cerca nel sito
Malpensa, mostre Milano 2015, Maga, Ortelli

Malpensa: arte in aeroporto con Gottardo Ortelli 

Milano - Secondo appuntamento con l’iniziativa realizzata in collaborazione con MA*GA che trasforma in spazi espositivi le Vip Lounges Club SEA di Malpensa

Gottardo Ortelli
CLP
Gottardo Ortelli
Fino al 2 novembre 2015, le Vip Lounges Club SEA dell’aeroporto di Milano Malpensa si trasformano in spazi espositivi, ospitando le opere di Gottardo Ortelli, l’artista scomparso a Varese nel 2003 che ha attraversato oltre quattro decenni di storia dell’arte italiana, dagli anni sessanta fino ai primi del nuovo secolo. Si tratta del secondo appuntamento del progetto per l’arte, nato dalla volontà di SEA, società che gestisce gli aeroporti di Milano e del museo MA*GA di Gallarate, di trasformare le aree d’attesa del Terminal 1 dello scalo internazionale in un luogo dove l’arte si esprime e si racconta.

FOTO: GLI AEROPORTI PIU' SCOMODI DEL MONDO

Perché andare
La mostra curata da Vittoria Broggini si pone in una logica di continuità con quella di Vittore Frattini che l’ha preceduta. Si cerca dunque di proseguire il dialogo con un pubblico che trascende i confini della città di Gallarate e contemporaneamente si procede il percorso di rassegna e di analisi critica delle eccellenze artistiche che sono nate e si sono sviluppate intorno a questo territorio. Pittore e docente all’Accademia di Brera, Ortelli fu personalmente impegnato in innumerevoli iniziative non solo culturali, ma anche sociali e politiche non ultimo, il suo incarico di Assessore alla Cultura presso la Città di Varese dal ’93 al ’97. “La pratica del dipingere - scrive Vittoria Broggini, conservatore curatore MA*GA, nel suo testo in catalogo - è intesa da Gottardo Ortelli come indagine sul colore, sia analitica sia emozionale: attraverso la sperimentazione del rapporto tra il colore e la superficie egli dilata e densifica lo spazio pittorico.

Da non perdere
Il percorso espositivo vuole mettere in evidenza come Ortelli riesce a condensare in un linguaggio personale la tradizione astratta, il lirismo e la tragicità del colore espressionista, l’autonomia e la concretezza dello spazio cromatico informale, la tensione della ricerca di una relazione simbolica tra la dimensione pittorica e quella cosmica. Accompagna la mostra, il secondo catalogo della collana SEA e MA*GA per l’arte a cura di Vittoria Broggini, con la collaborazione di Bambi Lazzati, Emilio Ghiggini, Tetsuro Shimizo.

Altre mostre da non perdere a Milano
A MILANO IL CINEMA DI GITAI IN MOSTRA
GLI SCATTI DEL CALENDARIO PIRELLI A PALAZZO REALE
VAN GOGH, L'UOMO E LA TERRA A PALAZZO REALE
MARC CHAGALL A PALAZZO REALE
RAFFAELLO TORNA A MILANO 

Da scoprire in città
IL SARCOFAGO D'ORO DI VUOLVINO
LA DAY SPA PER UNA PAUSA DI BENESSERE CON L'AROMATERAPIA
I SEGRETI DEL PANETTONE, IL DOLCE MILANESE SIMBOLO DEL NATALE
I TORTELLI, LECCORNIA DEL CARNEVALE AMBROSIANO


Gottardo Ortelli
Fino al 2 novembre 2015
Luogo: Aeroporto di Malpensa, Vip Lounge
Info. 0331 706031


*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100