Cerca nel sito
Madame Reali, mostra, Torino

Madame Reali, cultura e potere da Parigi a Torino

Palazzo Madama mette in scena due figure emblematiche della storia di Torino

Gianluigi Buffi 
Fondazione Torino Musei
Gianluigi Buffi - Ritratto equestre di Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours, 1670 
Documenta la vita e le azioni di due donne che impressero un forte sviluppo alla società e alla cultura artistica nello stato sabaudo tra il 1600 e il 1700 ovvero Cristina di Francia (Parigi 1606 – Torino 1663) e Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours (Parigi 1644 – Torino 1724). E' la mostra Madame Reali: Cultura E Potere Da Parigi A Torino che rimarrà visitabile a Palazzo Madama fino al prossimo 6 maggio e che mette in scena due figure emblematiche della storia europea. Le due Madame Reali esercitarono il loro potere declinato al femminile per affermare e difendere il proprio ruolo e l’autonomia del loro Stato. Le azioni politiche e le committenze artistiche delle Madame Reali testimoniano la ferma volontà di fare di Torino una città di livello internazionale, in grado di dialogare alla pari con Madrid, Parigi e Vienna.
 
PERCHE' ANDARE
 
Il percorso espositivo presenta oltre 120 opere, tra dipinti, oggetti d’arte, arredi, tessuti, gioielli, oreficerie, ceramiche, disegni e incisioni, la mostra ripercorre cronologicamente la biografia delle due Madame Reali e racconta le parentele che le collegano alle maggiori case regnanti europee, le loro azioni politiche e culturali, le scelte artistiche per le loro residenze, le feste sontuose, la moda e la devozione religiosa. L’allestimento sviluppa un itinerario attraverso la vita di corte in epoca barocca, negli stessi ambienti in cui vissero le due dame, documentate non solo nella loro immagine politica, ma anche in quella più intima e femminile. Anche la quotidianità della vita di palazzo è ben presente in mostra con dipinti e oggetti: le conversazioni tra le dame, la tavola, il momento della toeletta con i piccoli oggetti preziosi. 
 
DA NON PERDERE
 
In mostra è possibile notare come nella vita delle Madame Reali la devozione religiosa fosse una parte importante. Le icone sacre e i libri di preghiera sono sempre fedeli compagni della brillante vita di corte. Cristina afferma, inoltre, la moda del vestire alla francese, una scelta “politica” che si sostituisce al vestire alla spagnola degli anni di Carlo Emanuele I e di Caterina d’Austria. Mutano le silhouettes, la scelta dei tessuti e dei gioielli, con i diamanti e le perle come protagonisti, guidate dalle istruzioni dei ministri a Parigi. Di là vengono i guanti profumati e gli abiti ricamati dei duchi, che si portano con pizzi d’argento e d’oro, di Venezia e di Fiandra, sposando appieno la dilagante passione per il merletto.
 
Madame Reali: Cultura E Potere Da Parigi A Torino
Fino al 6 maggio
Luogo: Torino, Palazzo Madama 
Info:  011 5211788
Sito: www.palazzomadamatorino.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100