Cerca nel sito
Women, fotografia, Roma

Le donne di Emanuela Caso a Roma

Alla Casa della Memoria si viaggia nell’universo delle donne tra Oriente e Occidente

Emanuela Caso
Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura
Emanuela Caso – Belize
Un omaggio alle donne, ai loro diritti mai ampiamente conquistati, alle speranze, alle sofferenze e alle intime gioie che trapelano dai loro sguardi. È la mostra fotografica WOMEN di Emanuela Caso che fino al prossimo 4 settembre sarà visitabile alla Casa della Memoria e della Storia di Roma. Nata nella Capitale il 15 giugno del 1984 Emanuela Caso intraprende studi artistici ed espone i suoi dipinti nell’Abbazia greca di S.Nilo di Grottaferrata e in via Margutta. Nel 2007 interrompe gli studi artistici e l’attività espositiva per lavorare nel campo della moda, interfacciandosi con fotografi e stilisti. Nel 2009 inizia un nuovo percorso fotografico, appassionandosi ad artisti come Herb Ritts, Richard Avedon e Peter Lindbergh, e dedicandosi alla fotografia ritrattistica. Nel 2015 diventa ideatrice del progetto fotografico e culturale WOMEN sui diritti delle donne nel mondo.
 
PERCHE' ANDARE
 
La mostra mette in scena un vero e proprio reportage condotto attraverso diversi Paesi del mondo per raccontare l’universo femminile da Occidente a Oriente: paesi disagiati, dimenticati, senza tempo e pieni di storia, infinitamente poveri e dove la miseria è visibile non solo agli occhi ma la si respira in ogni angolo di strada. In esposizione anche regioni ricche dove è ancora più netto il contrasto tra l’opulenza ostentata di pochi e i mille rivoli dei quartieri ghettizzati. Dal suo canto la fotografa coglie nei suoi scatti lo sguardo delle donne: occhi grandi pieni di dignità nonostante l’indigenza. Nel percorso espositivo, è, infatti, abbattuto lo stereotipo della perfezione femminile imposto dai mass-media in favore di una donna che valorizza la propria personalità e autostima.
 
DA NON PERDERE
 
La mostra evidenzia una dura realtà. In ogni parte del mondo le donne vivono uno stato di insoddisfazione e modi di vita contrastanti o di incompleto benessere. L'esposizione vuole quindi mettere in risalto come i modelli forzati imposti dal consumismo e dalla imperante globalizzazione non portino necessariamente al benessere dell'individuo, bensì spesso a limitarne l'unicità e a distorcere la cultura dei diversi popoli. 
 
WOMEN
Fino al 4 settembre 2019
Luogo: Roma, Casa della Memoria e della Storia
Info: 060608 – 06.6876543
Sito: www.comune.roma.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati