Cerca nel sito
Lele Luzzati, mostra, Genova

Labirinto Luzzati a Genova

A Palazzo Ducale si viaggia nel percorso artistico del maestro genovese

Lele Luzzati
Ufficio stampa Palazzo Ducale
Lele Luzzati, disegno dal suo libro “Storia del teatro”
Fino al prossimo 3 novembre 2019, Palazzo Ducale dedica una mostra antologica all'artista genovese Lele Luzzati. Attraverso un percorso tematico e biografico, nel Sottoporticato del Palazzo viene proposto un viaggio nell’arte del Maestro, suddiviso per sezioni, che raccontano la sua arte dagli esordi negli anni ’40 fino agli ultimi lavori scenografici realizzati per il Teatro Carlo Felice di Genova. Infaticabile, intenso e poliedrico, nelle sue opere non ha mai abbandonato quel senso di “joie de vivre”, di innocenza e fantasia che le caratterizza e che questa mostra intende trasmettere al pubblico come parte fondante per comprendere tutta la sua lunga attività artistica.
 
PERCHE' ANDARE
 
Curata da Sergio Noberini la mostra prende avvio dalla formazione dell'arista all'École des Beaux Arts, con le 530 illustrazioni del compendio storico “Storia del teatro” realizzato a Losanna nel 1940. La seconda sezione è interamente dedicata ala teatro. Dal 1949 Luzzati realizza più di 400 scenografie per spettacoli teatrali, per il balletto e la lirica nelle diverse tecniche del collage, disegno, pastello, china, matita e pennarello. La terza sezione è dedicata a Genova e illustra gli interventi del Maestro per l’arredo urbano della città e per gli arredi delle grandi navi da crociera Andrea Doria, Leonardo da Vinci, Michelangelo, Ausonia e Marco Polo. La mostra documenta inoltre l’esperienza di Luzzati nel campo della ceramica, con particolare riferimento agli anni di Pozzo della Garitta di Albisola, fornace frequentata da numerosi artisti, tra cui Lucio Fontana e Wifredo Lam. La quinta sezione presenta il cinema di animazione del Maestro. In mostra story-board, alcuni filmati originali, i bozzetti preparatori per il film Storia di Gerusalemme e quelli dell’inedito Gilgamesh, senza dimenticare le sigle animate dell’ Armata Brancaleone di Monicelli.
 
DA NON PERDERE
 
Introducono il pubblico alla mostra due grandi statue, in legno sagomato e dipinto, raffiguranti Papageno e la Regina della Notte, realizzate entrambe per lo spettacolo “ Il flauto magico”, collocate sui basamenti esterni dello scalone di Piazza Matteotti. In mostra una sezione è inoltre dedicata all’illustrazione. Ricordiamo che a partire dagli anni ’50 Luzzati ha illustrato circa 200 libri. Oltre ai molti libri e alle tavole originali sono in mostra le illustrazioni fatte nel 2004 per la prima pagina del Corriere della Sera che hanno accompagnato gli articoli scritti da importanti personaggi della cultura sui Canti della Divina Commedia.
 
LABIRINTO LUZZATI 
Fino al 3 novembre 2019
Luogo: Genova, Palazzo Ducale – Sottoporticato
Info: 010 817 1600
Sito: www.palazzoducale.genova.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Liguria
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100