Cerca nel sito
La Roma dei Re, mostra, Roma

La “Roma dei Re” si mette in mostra

I Musei Capitolini raccontano la città di Roma al tempo dei celebri Re

La Roma dei Re
Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura
Necropoli dell’Esquilino -  Scatola (pisside) di bronzo, decorata a sbalzo con motivi geometrici, 775/750- 730 a.C.
Accende i riflettori sulla fase più antica della storia di Roma, illustrandone gli aspetti salienti e ricostruendo costumi, ideologie, capacità tecniche, contatti con ambiti culturali diversi, trasformazioni sociali e culturali delle comunità che vivevano quando Roma, secondo le fonti storiche, era governata dai re. È la mostra “La Roma dei Re. Il racconto dell’Archeologia” che sarà ospitata nelle sale espositive di Palazzo Caffarelli e nell’Area del Tempio di Giove dei Musei Capitolini fino al 27 gennaio 2019.
 
PERCHE' ANDARE
 
Curata da Isabella Damiani e Claudio Parisi Presicce, la mostra inizia dal limite cronologico del VI secolo a.C. per arrivare fino al X secolo a.C. Il percorso espositivo si snoda in diverse sezioni: “Santuari e palazzi nella Roma regia”, con reperti provenienti dall’area sacra di Sant’Omobono nel Foro Boario presso l’antico approdo sul Tevere; “I riti sepolcrali a Roma tra il 1000 e il 500 a.C”., con corredi tombali dalle aree successivamente occupate dai Fori di Cesare e di Augusto e dal Foro romano; “L’abitato più antico: la prima Roma”, con il plastico di Roma arcaica per un viaggio a ritroso nel tempo dalla Roma di oggi a quella delle origini; “Scambi e commerci tra Età del Bronzo ed Età Orientalizzante”, con testimonianze provenienti in massima parte dalla necropoli dell’Esquilino, uno dei complessi più importanti della Roma arcaica; e le sezioni “Indicatori di ruolo femminile e maschile”, “Oggetti di lusso e di prestigio”, e “Corredi funerari 'confusi' ”, che contengono reperti e oggetti provenienti anch’essi per lo più dalla necropoli dell’Esquilino a testimonianza di quella che poteva essere la ricchezza originaria della necropoli.
 
DA NON PERDERE
 
Grazie a lunghe attività di ricomposizione e di restauro a cura della Sovrintendenza Capitolina, con la collaborazione del Parco Archeologico del Colosseo che ha messo a disposizione i risultati delle più recenti ricerche nell’area nord-est del Palatino e sulla Velia, l'esposizione mette in scena dati e reperti mai esposti prima. L'iniziativa si avvale inoltre di preziosi prestiti da parte del Museo Nazionale Romano e del Museo delle Civiltà, e da parte della Soprintendenza per l’Area Metropolitana di Napoli.
 
La Roma dei Re. Il racconto dell’Archeologia
Fino al 27 gennaio 2019
Luogo: Roma, Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli e Area del Tempio di Giove 
Info: 060608 
Sito: www.museicapitolini.org
 
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100