Cerca nel sito
Belle Epoque, mostre a Milano 2015

La Parigi della Belle Epoque a Milano

Alla GaMManzoni una mostra documenta l'attività  di Boldini, De Nittis e Zandomeneghi nella Parigi della Belle Epoque

Tra le spighe del grano
CLP
Giuseppe De Nittis - Tra le spighe del grano
Fino al 21 febbraio 2016 la mostra BELLE ÉPOQUE. La Parigi di Boldini, De Nittis e Zandomeneghi documenta l’attività dei tre principali protagonisti della pittura italiana dell’Ottocento nella Parigi della Belle Époque, mettendola a confronto con altri importanti artisti italiani attivi negli stessi anni nella capitale francese. Giovanni Boldini (Ferrara 1842 – Parigi 1931), Giuseppe De Nittis (Barletta, 1846 - Saint-Germain-en-Laye, 1884), Federico Zandomeneghi (Venezia, 1841 – Parigi, 1917), esponenti di spicco della pittura italiana e internazionale di fine Ottocento, saranno i protagonisti di questo nuovo appuntamento espositivo di GAMManzoni.

Perchè andare
Curata da Francesco Luigi Maspes e da Enzo Savoia, la mostra ripercorre, attraverso una preziosa selezione di 35 opere, le tappe fondamentali della carriera dei tre Italiens de Paris, che seppero interpretare i sogni di un mondo in bilico fra Otto e Novecento, e in particolare quello della Parigi della Belle Époque, nella quale decisero di vivere stabilmente, condividendo amici, fama e successo professionale. I lavori di Boldini, De Nittis e Zandomeneghi saranno messi a confronto con quelli di altri artisti italiani, attivi a Parigi nello stesso periodo, quali Vittorio Matteo Corcos, Antonio Mancini, Edoardo Tofano che seppero catturare non solo l’atmosfera effervescente e modaiola, ma anche quella più umile e riservata della élite internazionale, protagonista degli anni ruggenti della Belle Époque.

Da non perdere
Particolarmente valorizzata nelle sale di GAMManzoni è l’opera di Giuseppe De Nittis, pittore della vita moderna, che ha esaltato nei suoi quadri il vivere borghese dei salotti parigini. La sua abilità nel cogliere le variazioni cromatiche della luce naturale nel dipinto di sapore impressionista Au jardin (1873). Altri capolavori in mostra sono Tra le spighe di grano (1873), Flirtation (1874), Passeggiata con i cagnolini (1874) e Leontine in canotto (1875). Fra le opere di
Giovanni Boldini segnaliamo il  ritratto della contessa Gabrielle de Rasty, noto come La lettera mattutina, realizzato nel 1884, Nudo di donna dalle calze nere (1885) e Testa bruna (1891)
L’attività parigina di Federico Zandomeneghi è documentata da una serie di ritratti femminili a olio e a pastello di matrice impressionista. Di particolare interesse tematico sono le tele La psyché (1900-1903) e Entre amies (1913).

BELLE ÉPOQUE. La Parigi di Boldini, De Nittis e Zandomeneghi
Fino al 21 febbraio 2016
Luogo: GAMManzoni, Milano
Info: 02.62695107
Sito:  www.gammanzoni.com

CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati