Cerca nel sito
Fondazione Magnani-Rocca, collezione, Mamiano di Traversetolo

La collezione di Luigi Magnani a Parma

Nella celebre Villa dei Capolavori un eccezionale Collezione permanente

Carosello
© 2019 CAVA/QUIPOS
Dalla mostra temporanea CAROSELLO : Osvaldo Cavandoli - La Linea 
Fra le più importanti istituzioni culturali in Italia, la Villa dei Capolavori di Mamiano di Traversetolo, sede della Fondazione Magnani-Rocca, ospita la prestigiosa collezione di Luigi Magnani. Nata nel 1977 dalla stessa volontà di Luigi Magnani la Fondazione vuole  onorare la memoria del padre Giuseppe e della madre Donna Eugenia Rocca, con lo scopo di favorire e sviluppare attività culturali di carattere artistico. Inaugurata come sede museale nel 1990 la Villa di Mamiano annovera nella sua raccolta non solo opere di Gentile da Fabriano, Filippo Lippi e Dürer  ma anche di autori contemporanei come Monet, Burri o Morandi . La collocazione degli  arredi della villa sono stati inoltre lasciati invariati. Così durante la visita è possibile ammirare preziosi mobili e oggetti Impero, fra i quali la grande coppa in malachite del Thomire, dono dello Zar Alessandro I a Napoleone, e mobili di Jacob
 
PERCHE' ANDARE
 
Il percorso espositivo mette in scena opere di Tiziano, Rubens, Van Dyck, Goya , Renoir, Cézanne sino a De Pisis oltre a sculture quali un’importante Canova e due opere di Lorenzo Bartolini. Fra i capolavori della collezione segnaliamo “La Famiglia dell’infante don Luis” di Goya, la più importante testimonianza della prima maturità dell'artista, “La Tersicore” di Antonio Canova ultima opera d’arte acquistata da Luigi Magnani poco prima di morire, nel 1984 e “Falaises à Pourville” (soleil levant) di Monet, uno straordinario paesaggio delle scogliere di Pourville. E poi ancora “Paysage de Cagnes” di Renoir che affronta una nuova stagione artistica rispetto alla resa naturalistica del motivo ispiratore, “La Melencolia” di Dürer e “L’Enigma della partenza” di Giorgio de Chirico, opera pienamente metafisica, a cominciare dal titolo, in cui ricorrono alcuni dei termini di maggior significato nella teoria e nella prassi dechirichiana.
 
DA NON PERDERE
 
Di particolare interesse l'opera giovanile di Tiziano “La Sacra Conversazione” ritenuta dai critici una fra le più antiche Sacre conversazioni dell'artista. Presente nella collezione anche il capolavoro incompiuto di Lorenzo Bartolini “La Ninfa del deserto” e  una “Natura morta con ciliegie” di Paul Cézanne, singolare per il suo distacco da ogni desiderio che non sia estetico contemplativo. 
 
Fondazione Magnani Rocca
Mamiano di Traversetolo (PR), Via Fondazione Magnani Rocca, 4
Info: 0521 848327 / 848148
Sito:www.magnanirocca.it
 
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Emilia Romagna
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati