Cerca nel sito
Collezione Cerruti, Castello di Rivoli, Torino

La Collezione Cerruti al Castello di Rivoli

Al Castello di Rivoli 300 opere di pittura e scultura dal medioevo al contemporaneo

Collezione Cerruti
www.facebook.com/pg/castellodirivolimuseodartecontemporanea
Dalla mostra temporanea "Claudia Comte. Come crescere e avere sempre la stessa forma", allestimento
Nuovo polo del Castello di Rivoli La Collezione Cerruti è una raccolta d'arte privata di altissimo pregio iniziata a metà degli anni Sessanta da Francesco Federico Cerruti imprenditore e collezionista scomparso nel 2015. Grazie a un accordo firmato nel luglio 2017 con la Fondazione Francesco Federico Cerruti, Il Castello di Rivoli ha reso visibile al pubblico questa collezione che copre un arco cronologico piuttosto ampio. La raccolta rappresenta quindi un unicum nella storia del collezionismo privato italiano per vastità e importanza.
 
PERCHE' ANDARE
 
Il percorso espositivo mette in scena circa trecento opere di pittura e scultura che spaziano dal medioevo al contemporaneo. La collezione Cerruti comprende anche duecento libri rari e antichi con preziose legature e più di trecento arredi, tra cui tappeti antichi e scrittoi di celebri ebanisti. La visita è quindi un viaggio nella storia dell’arte, dai mobili alle arti antiche, dal Rinascimento all’Ottocento fino alla modernità. In mostra si possono ammirare le opere dei più importanti artisti al mondo come Segno di Bonaventura, Bernardo Daddi, Agnolo Gaddi e Pontormo passando per le composizioni di Renoir, Modigliani, Klee, Boccioni. Non mancano splendidi capolavori di Kandinsky, Balla e Magritte. Presenti nel percorso anche gli autori della contemporaneità come Bacon, Burri, Warhol, De Dominicis e Paolini. 
 
DA NON PERDERE
 
Fra i capolavori della collezione Cerruti segnaliamo i celebri “Il saluto degli Argonauti partenti” di Giorgio de Chirico, “Danzatrice in un restaurant” di Gino Severini e “Antigrazioso” di Umberto Boccioni. E poi ancora “Harry Melville” di Man Ray, “Oiseau avec une branche” di Pablo Picasso e "Donna dal vestito giallo (Ritratto di Renée Modot)" di Amedeo Modigliani, “Achrome” di Piero Manzoni e un “Sant'Agostino” di Stefano di Giovanni di Consolo detto il Sassetta.
 
Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea
Rivoli (TO), Piazza Mafalda di Savoia 
Info: 011 9565222
Sito: www.castellodirivoli.org
 
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati