Cerca nel sito
Antonello da Messina, mostra, Milano

I Capolavori di Antonello in mostra a Milano

A Palazzo Reale esposte 19 delle 35 opere autografe di Antonello da Messina

Antonello da Messina
PH: Giulio Archinà
Antonello da Messina - Annunciata, 1475-1476
Fino al 2 giugno è possibile ammirare a Palazzo Reale i capolavori del grande Maestro siciliano. È la mostra Antonello da Messina uno degli eventi culturali più rilevanti, all’interno del panorama nazionale e internazionale che offre l'occasione di entrare nel mondo di un artista eccelso e inconfondibile, considerato il più grande ritrattista del Quattrocento, autore di una traccia indelebile nella storia della pittura italiana. Ricordiamo infatti che restano purtroppo poche straordinarie opere, scampate a tragici avvenimenti naturali come alluvioni, terremoti, maremoti e all’incuria e ignoranza degli uomini. Alcune opere sono rimaste disperse in varie raccolte e musei fra Tirreno e Adriatico, oltre la Manica, al di là dell’Atlantico. Delle altre hanno subito in più occasioni pesanti restauri che hanno alterato per sempre la stesura originaria.
 
PERCHE' ANDARE
 
Curata da Giovanni Carlo Federico Villa la mostra mette in scena 19 opere del grande Maestro delle  35 autografe. Nel percorso espositivo anche la celebre Annunciata autentica icona, sintesi dell’arte di Antonello, con lo sguardo e il gesto della Vergine rivolti alla presenza misteriosa che si è manifestata, uno dei più alti capolavori del Quattrocento italiano in grado di sollecitare in ogni spettatore emozioni e sentimenti. In mostra anche le eleganti figure di Sant’Agostino (1472-1473), San Girolamo (1472-1473) e San Gregorio Magno (1470-1475) forse appartenenti al Polittico dei Dottori della Chiesa, tutti provenienti da Palazzo Abatellis di Palermo. Non manca il celeberrimo Ritratto d’uomo (1465-1476) dall’enigmatico sorriso proveniente dalla Fondazione Culturale Mandralisca di Cefalù, utilizzato originariamente come sportello di un mobiletto da farmacia, oggetto di vari restauri e conosciuto nella tradizione locale come “ignoto marinaio”.
 
DA NON PERDERE
 
Fra i prestiti internazionali segnaliamo il San Girolamo nello studio (1474- 1475) proveniente 
dalla National Gallery di Londra. Guida d'eccezione della mostra saranno inoltre i 19 meravigliosi disegni di cui 7 taccuini e 12 fogli di Giovan Battista Cavalvaselle, storico dell'arte e critico che per primo ricostruì il catalogo del grande Maestro. 
 
ANTONELLO DA MESSINA
Fino al 2 giugno 2019
Luogo: Milano, Palazzo Reale
Info: mostraantonello.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati