Cerca nel sito
Christian Boltanski, mambo, Bologna

Grande antologica a Bologna per Boltanski

Al Mambo la più ampia antologica mai realizzata in Italia dell'artista di fama internazionale

Anime
PH: Matteo Monti - Courtesy Istituzione Bologna Musei
Christian Boltanski - Anime. Di luogo in luogo (allestimento)
Non una semplice antologica ma un percorso espositivo scandito in vari interventi e diversi luoghi della città, che consente di presentare l’opera di Boltanski in tutte le sue dimensioni espressive. È questa la principale caratteristica del progetto speciale curato da Danilo Eccher intitolato “Anime. Di luogo in luogo' che presenta l'omonima mostra antologica al MAMbo, l'installazione performativa “Ultima” al teatro Arena del Sole, l'installazione “Réserve” presso l'ex polveriera bunker nel Giardino Lunetta Gamberini, il progetto speciale “Take Me (I'm Yours)” all'interno dell'ex parcheggio Giuriolo e infine l'intervento “Billboards” . Considerato uno dei massimi artisti internazionali viventi, nelle opere di Boltanski sono ricorrenti i temi come la compresenza di vita e morte nell'orizzonte dell'esistenza umana, la riattivazione della memoria attraverso il valore simbolico di oggetti effimeri, la sfida fallimentare contro l'ineluttabilità dell'oblio, il concetto di tempo come fine inesorabile di uno scorrere decadente, la testimonianza come mezzo di riparazione dell'assente.
 
PERCHE' ANDARE
 
Il nucleo centrale dell'iniziativa è la mostra antologica visibile al MAMbo fino al 12 novembre che presenta 25 opere, tra installazioni e video, selezionate tra le produzioni più significative realizzate nel corso degli ultimi trent’anni di lavoro dell'artista, tra cui due lavori esposti per la prima volta in Europa che sono “Volver” e “Animitas”. Attraverso un allestimento di intenso coinvolgimento emotivo, Boltanski immagina l'architettura del museo come una cattedrale ricomponendone gli spazi espositivi in una navata centrale e due laterali. Tutte le sale sono  completamente avvolte in una semi-oscurità rischiarata unicamente da piccole fonti luminose, con l’effetto di accentuare la dimensione evocativa del suo lavoro. Posto al centro di un’esperienza percettiva totalizzante, lo spettatore è chiamato a porsi come soggetto attivo ed empatico nella narrazione delle tematiche che ricorrono ossessivamente nel percorso di ricerca dell'artista.
 
DA NON PERDERE
 
Fra i vari progetti della mostra segnaliamo l'intervento diffuso di arte pubblica “Billboards” in cui gli sguardi ritrovati di giovani vite spezzate al centro dell'opera “Les Regards”, vengono riprodotti su trenta cartelloni pubblicitari di grande formato installati lungo le principali strade periferiche di Bologna. Lo scopo è quello di collegare centro e zone periferiche, in un'ottica di policentrismo e integrazione tra le varie anime della città.
 
Anime. Di luogo in luogo. Christian Boltanski
Fino al 12 novembre 2017 
Luogo: Sedi varie, Bologna
051 6496628
www.anime-boltanski.it
 
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Emilia Romagna
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati