Cerca nel sito
Andrea Schiavone mostre a Venezia 2015 2016

Gli Splendori del Rinascimento a Venezia

Venezia celebra la riscoperta di Andrea Meldola detto Schiavone tra i protagonisti più singolari della pittura cinquecentesca in laguna

Nozze tra Cupido e Psiche<br>
http://correr.visitmuve.it/
Andrea Schiavone – Nozze tra Cupido e Psiche, 1550ca
Il Museo Correr dedica da oggi fino al 10 aprile 2016 una grande mostra ad Andrea Schiavone inventore di uno stile nuovo, di una pittura dirompente ammirata da Tintoretto Carracci e da El Greco. Intitolata Splendori del Rinascimento Veneziano. Andrea Schiavone tra Tiziano, Tintoretto e Parmigianino, la mostra è la prima grande monografica dedicata all’artista dalmata e la prima reale occasione per il pubblico di scoprire il ruolo centrale che Schiavone ebbe nella pittura del secolo d’oro della Serenissima.

Perché andare
Curata da Enrico Maria Dal Pozzolo e Lionello Puppi la mostra mette in scena oltre 140 tra dipinti, disegni e stampe, più un ricco nucleo di libri e documenti storici spesso dalle prestigiosissime provenienze.  Per la prima volta sono riuniti oltre 80 lavori di Andrea Meldola la maggior parte dei quali mai esposti in una mostra e prestati. Oltre ad alcuni inediti in mostra si potranno vedere insieme i capisaldi dell’opera pittorica di Schiavone e con essi importanti dipinti di confronto dei maggiori artisti del tempo, punto di riferimento per il dalmata e con cui egli ebbe contatti o rapporti di “dare” e “avere”. Capolavori del suo maestro ideale Parmigianino – la grande “Madonna di San Zaccaria” degli Uffizi – del suo compagno di scorribande giovanili, Jacopo Tintoretto, di Tiziano – con la “Madonna Aldobrandini” dalla National Gallery di Londra – e ancora Vasari, Salviati, Bordon, Bassano, Polidoro da Lanciano, Lambert Sustris: tutte presenze importanti per Schiavone e per lo straordinario concerto dell’arte veneziana nell’età del Manierismo.

Da non perdere
Nel percorso espositivo è presente anche la grafica di Schiavone che costituisce senza dubbio un momento capitale nella storia del disegno veneziano e del Rinascimento lagunare. Il corpus di disegni, incisioni e stampe presentato al Museo Correr svela la magia di un tocco unico, senza paragoni.  Tra tutte segnaliamo il “Ratto di Elena”: incisione prestata dal British Museum insieme ad altri 13 importanti lavori dell’artista, unica opera di Schiavone firmata e datata, 1547 (la sola data certa nella biografia del pittore insieme a quella della morte), e in certo senso “manifesto” della consapevolezza dell’artista di attingere e “copiare” dai grandi ma di saper rileggere e trasformare.
 
Splendori del Rinascimento Veneziano. Andrea Schiavone tra Tiziano, Tintoretto e Parmigianino
Dal 28 novembre al 10 aprile 2016
Luogo: Museo Correr, Venezia
39 041 2405211
http://correr.visitmuve.it/

CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati