Cerca nel sito
Giulio Romano, disegni, Mantova

Giulio Romano a Mantova

Al Complesso Museale Palazzo Ducale 72 disegni provienienti dal Louvre

Giulio Romano
CLP
Giulio Romano, Diomede combatte Fegeo e Ideo, Parigi, Musée du Louvre
Celebra la figura di  Giulio Romano, pseudonimo di Giulio Pippi de' Jannuzzi, il più talentuoso tra gli allievi di Raffaello. è la mostra "Con nuova e stravagante maniera" che allestita al Complesso Museale Palazzo Ducale vuole illustrare la "nuova maniera" del Pippi di fare arte, in particolare nella città gonzaghesca, mettendone in luce le peculiarità e l'aspetto fortemente innovativo. Ricordiamo, infatti, che il genio poliedrico di Giulio Romano, si espresse in forme artistiche e discipline estremamente varie, dall'architettura alla pittura, dagli arazzi all'oreficeria, trovando un comune denominatore nella pratica del disegno, nella quale Giulio eccelse fin dagli anni di formazione nella bottega di Raffaello.Il progetto espositivo presenta negli ambienti affrescati dallo stesso Giulio Romano in Palazzo Ducale una scelta di settantadue fogli preparatori scelti all'interno del ricco fondo di disegni di mano dell'artista conservato al Louvre, il più importante oggi noto.
 
PERCHE' ANDARE
 
Elaborato da un comitato scientifico composto da Peter Assmann, Laura Angelucci, Paolo Bertelli, Renato Berzaghi, Paolo Carpeggiani, Sylvia Ferino, Augusto Morari, Roberta Serra e Luisa Onesta Tamassia, il percorso espositivo è articolato in tre sezioni. La prima, "Il segno di Giulio", allestita al piano terreno del Castello di San Giorgio, analizzerà la produzione grafica di Giulio come progettista, designer epittore presentando il suo fondamentale apporto all'elaborazione del linguaggio manierista. La sezione dal titolo "Al modo di Giulio", occuperà la Corte Nuova e l'Appartamento di Troia, suggerendo un dialogo diretto tra i disegni dell'artista e la decorazione della residenza dei Gonzaga. Nella Sala dei cavalli ad esempio è esposto il disegno preparatorio per la decorazione del soffitto con la "Caduta di Icaro", confronto che sarà apprezzabile tramite uno specchio. La rassegna si chiuderà nell'appartamento della Rustica con Alla maniera di Giulio, nella quale verrà approfondito, da un lato, il tema di Giulio Romano architetto, analizzato grazie a numerosi disegni provenienti da prestigiose istituzioni pubbliche europee, tra cui spicca la Copia da Giulio Romano di Andrea Palladio (Londra, Royal Institute of British Achitects), e, dall'altro, quello della sua eredità, con le opere di allievi e discepoli, come Fermo Ghisoni, Giovanni Battista Bertani, Lorenzo Costa e altri.
 
DA NON PERDERE
 
Ricordiamo che la mostra è stata resa possibile grazie al coinvolgimento del Département des Arts Graphiques del Musée du Louvre che, per la prima volta, ha concesso in prestito il nuocleo dei disegni in mostra. I fogli ripercorrono, in maniera organica e completa, la carriera professionale di Giulio Romano, dagli esordi a Roma, alla lunga e intensa attività a Mantova, evidenziando la molteplicità dei suoi interessi. 
 
CON NUOVA E STRAVAGANTE MANIERA. GIULIO ROMANO A MANTOVA
Fino al 6 Gennaio 2020
Luogo: Mantova, Complesso Museale Palazzo Ducale
Info: 0376 224832
Sito: www.mantovaducale.beniculturali.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati