Cerca nel sito
Urban Mining, premio, mostra, Gallarate

A Gallarate proroga per Urban Mining

E' stata prorogata “Urban Mining / Rigenerazioni Urbane”, la mostra degli artisti selezionati per il Premio “Città di Gallarate”

Marzia Migliora
© Roberto Marossi
Marzia Migliora - Premio Gallarate 2016
Grazie all’apprezzamento del pubblico dimostrato nei confronti dell’esposizione e per la partecipazione attiva ai numerosi eventi collaterali realizzati intorno al tema della rassegna, la XXV edizione del Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate,“Urban Mining Rigenerazioni Urbane” è stata prorogata fino al 18 settembre 2016. Per questa sua nuova edizione, il Premio Gallarate è infatti tornato a guardare alla città e alla sua storia chiedendo agli autori coinvolti di creare delle opere inedite che avessero come tema “Il torrente Arno e la città di Gallarate”
 
Perchè andare
Il percorso espositivo del premio accoglie nel Museo MA*GA e in alcuni spazi della città le installazioni site specific di 9 artisti: A12, Luca Bertolo, Ludovica Carbotta, Ettore Favini, Luca Francesconi, Christiane Loehr, Marzia Migliora, Cesare Pietroiusti e Luca Trevisani, selezionati dopo un’analisi di oltre quaranta profili, da una commissione scientifica composta da Michele Dantini, Carolina Italiano, Adachiara Zevi, come curatori esterni, ed Emma Zanella, Alessandro Castiglioni, Lorena Giuranna e Alessio Schiavo, come rappresentanti dell’assemblea dei promotori del Premio.
 
Da non perdere
Fra le opere in mostra Luca Trevisani propone “Untitled” un breve film che racconta le connessioni tra Gallarate, la sua storia e il suo territorio, attraverso le ciminiere che ne caratterizzano il paesaggio. A12, collettivo di architetti, di Genova,  affronta invece in maniera trasversale i temi dell'architettura, dell'urbanistica e dell'arte contemporanea, con “Spazio Arno”, mentre Ludovica Carbotta,  presenta “Monowe Maga”, la progettazione di una città per un solo abitante. Infine  “Gallarate Hardcore” di Luca Bertolo è il frutto di un’azione che ha visto, inizialmente, la raccolta, lungo gli argini dell’Arno, di alcuni frammenti di origine naturale (piante, rocce, microorganismi) e artificiale (cocci, pezzi di plastica, e altro), poi copiati dal vero, in scala 1:1, con matite colorate su carta.
 
URBAN MINING. RIGENERAZIONI URBANE
Fino al 18 settembre 2016
Luogo: Museo MA*GA e sedi varie, Gallarate (VA)
Info: 0331706011
Sito: www.museomaga.it
 
 
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati