Cerca nel sito
Fotografia, mostra, Bologna

Bologna: il mondo del lavoro negli scatti dei fotografi

Fino al primo novembre 14 esposizioni in luoghi simbolo della città offrono una rappresentazione dell'industria attraverso degli scatti d'autore

Land Scape<br>
© David LaChapelle, Courtesy Galerie Daniel Templon Paris/ Brussels
David LaChapelle - Land Scape, Castle Rock, 2013
È il mondo del lavoro in tutte le sue forme e in particolare la produzione industriale dalla creazione al riciclaggio, ad essere al centro della seconda edizione della biennale FOTO/INDUSTRIA 2015 di Bologna. La mostra, si articola in quattordici esposizioni che si svolgeranno fino al primo novembre in undici sedi storiche e presso il MAST. Così nel centro di Bologna nuovi spazi espositivi con palazzi storici, cappelle barocche e musei, daranno modo ai visitatori di accedere a piedi a luoghi di grande interesse e alle loro collezioni. Secondo il Direttore Artistico François Hébel “Ancor più della prima edizione del 2013 questa rassegna unica al mondo per la sua capacità di selezionare sguardi e visioni sul lavoro e la produzione, è in realtà un autentico festival internazionale di fotografia”.

Perché andare
La mostra offre la rappresentazione dell'industria e del mondo del lavoro, tramite le immagini di artisti che fanno parte a pieno titolo del mondo della fotografia, pur con storie molto diverse tra loro. Gli artisti, i reporter, i ritrattisti, i fotografi d’impresa e i giovani professionisti in mostra hanno infatti in comune modi di operare forti, inattesi e altamente significativi. Fra gli autori presenti segnaliamo David LaChapelle, Gianni Berengo Gardin, Luca Campigotto, Kathy Ryan, Edward Burtynsky, Hong Hao, O. Winston Link, Neal Slavin, Léon Gimpel, e molti altri.

Da non perdere
Fra le tante location disseminate nel centro storico segnaliamo Palazzo Sanguinetti in cui ha sede il Museo della Musica e dove si possono incontrare le immagini di Kathy Ryan, photo editor del New York Times, ma anche la Pinacoteca Nazionale dove ritroviamo la serie “Land Scape” di David LaChapelle. E poi ancora la Casa dei Saraceni con gli scatti del boom americano di O. Winston Link, la settecentesca Villa delle Rose che ospita “Biografia del Cancro” di Jason Sangik Noh e infine il Mast centro polifunzionale e spazio espositivo nella periferia della città che offre i suoi spazi a Léon Gimpel.

FOTO/INDUSTRIA ‘15
Fino al primo novembre
Luogo: Sedi varie, Bologna
http://www.fotoindustria.it

CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Emilia Romagna
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati