Cerca nel sito
Permanente, Milano, mostra

Alla Permanente di Milano “Tra sogno e realtà”

Una mostra ripercorre la storia del Museo Civico Villa dei Cedri di Bellinzona attraverso le tematiche rappresentative della sua collezione

Cavaliere e fate<br>
www.lapermanente.it
Fausto Agnelli - Cavaliere e fate, 1909-1929
S’intitola Tra sogno e realtà. Ottocento e Novecento dalle collezioni del Museo Civico della Città di Bellinzona la mostra che curata da Carole Haensler Huguet, vuole ripercorrere la storia del celebre Museo attraverso le tematiche rappresentative della sua collezione. Fino all’undici ottobre sarà dunque possibile ammirare nelle sale della Permanente di Milano le settantatre opere del nucleo di opere tra Ottocento e Novecento, appartenenti al Museo Civico di Bellinzona che rispecchia un certo aspetto del collezionismo ticinese nel dopoguerra. Nel corso della mostra che rientra nell’ambito dello scambio di collezioni d’arte tra la Permanente e il Museo Civico Villa dei Cedri di Bellinzona si potranno incontrare opere di Ferdinand Hodler, Giovanni Segantini, Luigi Rossi, Gaetano Previati, Mario Sironi e altri importanti pittori del periodo.

Perché andare
La mostra approfondisce in un percorso espositivo diviso in due sezioni i temi della natura e della figura. La prima sezione si snoda tra Naturalismo e Simbolismo fino al paesaggio astratto del dopoguerra. La seconda ripercorre una certa storia del ritratto dalla fine dell’Ottocento, con opere di Giuseppe Pellizza da Volpedo, Cesare Tallone fino alle figurazioni esistenziali di Renzo Ferrari o Cesare Lucchini. Ricordiamo che l’esposizione è finalizzata a svolgere un’indagine sulla comune matrice linguistica, artistica e culturale tra Lombardia e Canton Ticino.

Da non perdere
Presenti in mostra anche alcune opere di esponenti della Scuola del paesaggio svizzero come Friedrich Zimmermann, Johann Gottfried Steffan e Gustave Eugène Castan. Questi dipinti permettono di ampliare il discorso sulla raffigurazione del paesaggio a nord delle Alpi aprendo così un excursus cronologico che dal Romanticismo passa attraverso il Simbolismo e si spinge oltre attraverso un dialogo con le opere legate alla scuola e alla cultura italiana. Le opere scelte testimoniano pertanto anche la complessa identità ticinese, i cui protagonisti mettono in evidenza lo spostamento di interesse dall’arte e dalla cultura lombarda verso quella legata alla Svizzera tedesca e francese, assimilate attraverso le esposizioni nazionali di fine Ottocento.

Tra sogno e realtà. Ottocento e Novecento dalle collezioni del Museo Civico della Città di Bellinzona
Fino all’11 ottobre 2015
Luogo: Museo della Permanente, Milano
Info: +39 026551445
Sito: www.lapermanente.it


CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100