Cerca nel sito
Venezia, mostra, scultura

A Venezia la diciottesima edizione di OPEN

In contemporanea alla mostra del cinema l’Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni ritorna a Venezia Lido e all'Hilton Molino Stucky

open
http://www.artecommunications.com/
Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni
Parallelamente alla 72esima mostra internazionale d’arte cinematografica, si svolge fino al 23 settembre fra Venezia Lido e l’Hilton Molino Stucky, la diciottesima edizione di OPEN, Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni. Quest’anno la mostra ideata e curata da Paolo De Grandis, co-curata da Carlotta Scarpa compie 18 anni, un traguardo sancito da un nuovo contesto espositivo quello del Molino Stucky, il più importante monumento di archeologia industriale conservato a Venezia. Eretto in stile neogotico sull'isola della Giudecca nel 1895 per volontà dell'industriale Giovanni Stucky, oggi sede dell’Hilton e centro culturale.
 
Perché andare

La mostra grazie al suo contesto espositivo all’aperto, propone al visitatore linearità ed integrazione. Gli spazi all’aperto divengono infatti territori di esplorazione, punti focali di scambio e di confronto. Importanti e numerose le partecipazioni curatoriali di quest’anno tra cui Achille Bonito Oliva, Daniela Palazzoli, Bruno Grossetti, Serena Mormino, Bianca Laura Petretto, J.J Shih per Taiwan, Wen-i Yang per la National University of Arts e Gertrud Aeschlimann per art-st-urban. OPEN coniuga la presenza di artisti meno conosciuti in Italia, ad artisti riconosciuti a livello internazionale quali Nam June Paik e Michelangelo Pistoletto che presenta il “Terzo Paradiso”, segno-simbolo che inscrive nella linea dell’infinito un cerchio, evocativo dei cicli della rigenerazione della materia e della circolarità del tempo. Il Terzo Paradiso è il mito contemporaneo che porta ognuno ad assumere una personale responsabilità in questo passaggio epocale, in cui diviene essenziale ricercare la congiunzione tra il primo paradiso (naturale) ed il secondo (artificiale, creato dall’uomo).

Da non perdere
L’arte, esposta lungo i viali del Lido e gli spazi dell’Hilton Molino Stucky così cosmopolita, nata in contesti assolutamente differenti, svela la necessità di sondare liberamente i linguaggi, di attraversare trasversalmente i codici. Zone parallele, che pur nascendo all'insegna dell'assoluta libertà espressiva, svincolata da un tema obbligatorio, s’incontrano, si contaminano, s’ibridano senza mai confondersi.  Mobilità e permanenza diventano così due fattori complementari, seguendo l’idea di un flusso migratorio di artisti globali che trovano a OPEN temporanee zone di sosta in cui incontrarsi e lasciare tracce del proprio lavoro. Gesto e stasi, movimento e immobilità, giostra delle forme e delle superfici, si arrotolano, piegano, distendono e biforcano, fra le sculture e le installazioni di più di 40 artisti provenienti da 12 paesi che accendono nel reale cortocircuiti espressivi.

18. Esposizione Internazionale di Sculture ed Installazioni
Fino al 23 settembre
Luogo: Venezia Lido, Hilton Molino Stucky, Venezia
Sito: http://www.artecommunications.com/


CONSIGLI PER IL WEEKEND

I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati