Cerca nel sito
Salgado mostre Torino 2018

A Torino oltre 200 scatti di Sebastiao Salgado

A Venaria Reale in mostra l'ultimo lavoro che racconta la bellezza del nostro pianeta

Sebastiao Salgado
© Sebastiao Salgado/Amazonas Images/Contrasto
Sebastiao Salgado - Penisola Antartica,2005  
Apre oggi i battenti alla Reggia di Venaria la mostra dedicata al più importante fotografo documentario del nostro tempo. Si tratta della mostra Sebastiao Salgado. Genesi, un viaggio alla scoperta della bellezza nei luoghi più remoti del Pianeta teso a sottolineare la necessità di salvaguardare il nostro pianeta. Ricordiamo che il progetto Genesi, durato 10 anni, oltre a essere un canto d'amore per la terra è inoltre un grido di allarme, un monito affinché si cerchi di preservare queste zone ancora incontaminate, per far sì che, nel tempo che viviamo, sviluppo non sia sinonimo di distruzione. Curata da Lélia Wanick Salgado su progetto di Contrasto e Amazonas Images, la mostra presenta oltre 200 eccezionali immagini che compongono un itinerario fotografico in un bianco e nero di grande incanto.
 
PERCHE' ANDARE
 
Nel percorso espositivo trovano spazio immagini di straordinari paesaggi, realizzate con lo scopo di immortalare un mondo in cui natura ed esseri viventi vivono ancora in equilibrio con l'ambiente. Una parte del lavoro di Salgado è, inoltre rivolto agli animali che sono impressi nel suo obiettivo attraverso un lungo lavoro di immedesimazione con i loro habitat. Il fotografo  ha infatti vissuto nelle Galapagos tra tartarughe giganti, iguane e leoni marini, ha viaggiato tra le zebre e gli animali selvatici che attraversano il Kenya e la Tanzania rispondendo al richiamo annuale della natura alla migrazione. L'esposizione è quindi un viaggio unico alla scoperta del nostro ambiente e rappresenta nello stesso tempo il tentativo, perfettamente riuscito, di realizzare un atlante antropologico del pianeta. 
 
DA NON PERDERE
 
Nelle splendide immagini di Salgado un'attenzione particolare è riservata alle popolazioni indigene ancora vergini come gli Yanomami e i Cayapó dell'Amazzonia brasiliana, i Pigmei delle foreste equatoriali nel Congo settentrionale, i Boscimani del deserto del Kalahari in Sudafrica, le tribù Himba del deserto della Namibia e quelle più remote delle foreste della Nuova Guinea. Salgado ha trascorso diversi mesi con ognuno di questi gruppi per poter raccogliere una serie di fotografie che li mostrassero in totale armonia con gli elementi del proprio habitat.
 
Sebastiao Salgado. Genesi
Dal 22 marzo al 16 settembre 2018
Luogo: Sale dei Paggi - Reggia di Venaria (TO)
Info: 011 4992333
Sito: www.lavenaria.it
 
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100