Cerca nel sito
L'emozione dei colori, collettiva, Torino

A Torino l'emozione del colore in 400 opere

Al Castello di Rivoli e alla Gam di Torino una mostra indaga l'uso del colore nell'arte, dal Settecento ai giorni nostri

Profumo 
Fondazione Torino Musei
Luigi Russolo - Profumo, 1910 
Apre oggi a Torino la grande mostra ideata dal Castello di Rivoli e dalla GAM intitolata “L'emozione dei colori nell'arte” che presenta 400 opere d’arte realizzate da oltre 130 artisti provenienti da tutto il mondo che datano dalla fine del Settecento al presente. La mostra collettiva ripercorre la storia, le invenzioni, l’esperienza e l’uso del colore nell’arte. Attraverso una molteplicità di racconti e presentazioni di opere d’arte importanti, si affronta l’uso del colore da svariati punti di vista, tra i quali quello filosofico, biologico, quello antropologico e quello neuroscientifico.
 
PERCHE ANDARE
 
Curata da Carolyn Christov-Bakargiev, Marcella Beccaria, Elena Volpato, Elif Kamisli la mostra indaga l’utilizzo del colore nell’arte dando conto di movimenti e ricerche artistiche che si discostano dalle storie canoniche sul colore e l’astrazione, attraverso molteplici narrazioni che si ricollegano alla memoria, alla spiritualità, alla politica, alla psicologia e alla sinestesia. In mostra è quindi possibile incontrare le opere di William Turner, Édouard Manet, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Annie Besant, Piet Mondrian, Wassily Kandinsky, Alexej von Jawlensky, Edvard Munch, Hans Richter, Henri Matisse, Luigi Russolo, , Giacomo Balla,  Paul Klee, Johannes Itten, Fortunato Depero, Sonia Delaunay, Francis Picabia, Alexander Calder, Giulio Turcato, Nicolas De Staël, Hans Hofmann, Mark Rothko, Atsuko Tanaka, Sh?z? Shimamoto, Lucio Fontana, Yves Klein, Enrico Castellani, Piero Dorazio, Carla Accardi, Tancredi Parmeggiani, Giulio Paolini, Mario Schifano, Michelangelo Pistoletto, Andy Warhol, Gerhard Richter, Alighiero Boetti, Ellsworth Kelly e tanti altri.
 
DA NON PERDERE
 
Fra le coloratissime opere presenti in mostra segnaliamo “Compenetrazione iridescente n. 7” di Giacomo Balla, “No 3a, from series V” di Hilma af Klint, “Portrait Relief of Claude Pascal” di Ives Klein, “Profumo” di Luigi Russolo, “Lokomotivseele. Visionäres Portrait” di Hans Richter, “Adorno’s Grey” di Hito Steyerl, “Vega 222” di Victor Vasarely, “Milkstone” di Wolfgang Laib e “Untitled” di Anish Kapoor. Ricordiamo che nel corso della mostra, il neuroscienziato Vittorio Gallese che insieme a Giacomo Rizzolati ha scoperto i neuroni specchio, dirigerà, per la prima volta a livello mondiale, un laboratorio di studio neuroscientifico incentrato sull’esperienza del pubblico di fronte a opere d’arte.
 
L’EMOZIONE DEI COLORI NELL’ARTE
Dal 14 Marzo al 23 Luglio 2017
Luogo : Castello di Rivoli e  GAM, Torino
Info: 011 0881178 
Siti: www.gamtorino.it, www.castellodirivoli.org 
 
 
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati