Cerca nel sito
Mediterraneo, fotografia, premio, Torino

A Settimo Torinese le fotografie fra terre e mare 

All'Ecomuseo seconda tappa per "Mediterraneo: fotografie tra terre e mare"

Alessandro Gandolfi 
Ufficio Stampa Patrizia Varone
Alessandro Gandolfi – Climatic Grand Tour
Si sposta da Venezia a Settimo Torinese "Mediterraneo: fotografie tra terre e mare" l'edizione 2017
della rassegna di fotografia che racconta il Mediterraneo come “sperimentale” luogo di relazioni dove le culture e le arti coesistono, dialogano, si intrecciano. Si tratta della seconda tappa della mostra itinerante legata al “Premio Mediterraneo” dedicato ai fotografi under 35 anni italiani e stranieri, che operando nel Mediterraneo hanno contribuito ad arricchirne la conoscenza e la cultura. Dal 2012, infatti, la complessità del Mediterraneo è al centro di questa rassegna che coinvolge più di una città in Italia. In ciascuna città una serie di spazi accolgono le mostre dei fotografi selezionati da una giuria di esperti sui temi dell'attualità, della ricerca e della sostenibilità ambientale ed energetica.
 
PERCHE' ANDARE
 
Fino al prossimo 8 luglio all'Ecomuseo del Freidano ospiterà i lavori dei fotografi Michele Crameri, Alessandro Gaja, Alessandro Gandolfi, Alessandro Rota, Mara Scampoli, Guido Villani, in un percorso espositivo che si snoda tra stampe e video proiezioni. La rassegna tratta differenti generi della fotografia ed è interessata al dialogo tra generazioni di fotografi, tanto quanto allo sviluppo della conoscenza e delle riflessioni intorno alle culture mediterranee.  In mostra la fotografia è il media fondamentale per lanciare l'invito a vedere, ad aprirsi a nuovi punti di vista, ad altre culture, all’altro da se. La rassegna lascia ampi spazi alla storica cultura di quest'area, il Mediterraneo, che considera perciò territorio ideale da raccontare, in quanto molteplice ed al contempo nuovo, che ritrova nell'interazione alcune delle sue radici.
 
DA NON PERDERE
 
Ricordiamo che il vincitore del Premio Mediterraneo 2017 è Max Cavallari, giovane italiano che con il progetto fotografico “(Di)Stanze” racconta gli italiani all’estero, una condizione che attraversa trasversalmente professioni, ceti sociali, provenienze geografiche e titoli di studi. Una separazione fisica dal nucleo familiare che finisce per legarsi alle tecnologie per mantenere i contatti e quindi accorciare, anche se solo digitalmente, le DiStanze.
 
Mediterraneo: fotografie tra terre e mare
Fino all'8 luglio 2017
Luogo: Ecomuseo del Freidano - Complesso del Mulino Nuovo,  Settimo Torinese
Info: www.mediterraneofotografia.eu
 
CONSIGLI PER IL WEEKEND
 
I PIU' BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARECORPO
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Piemonte
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100