Cerca nel sito
Norman Rockwell, mostra, Roma

A Roma l’America di Norman Rockwell

A Palazzo Sciarra una retrospettiva racconta la storia del popolo americano  attraverso le illustrazioni di uno dei più acuti osservatori e narratori della società statunitense

Norman Rockwell
©Norman Rockwell Family Agency
Norman Rockwell - A Scout Is Helpful,Illustration for Boy Scouts of America calendar, 1941.
Per la prima volta in Italia un’esposizione ripercorre la produzione di uno dei più acuti osservatori e narratori della società statunitense. Si tratta di American Chronicles: the Art of Norman Rockwell, un esaustivo viaggio nella produzione del pittore e illustratore statunitense attraverso una retrospettiva dedicata al percorso creativo di questo talentuoso artista. Curata da Stephanie Plunkett e Danilo Eccher, il percorso espositivo presenta più di cento tra dipinti, documenti e fotografie, accompagnate dalla raccolta completa delle 323 copertine originali realizzate per il magazine The Saturday Evening Post.

Perché andare
Fino alla sua scomparsa, avvenuta nel 1978, Rockwell ha sempre illustrato con il suo talento la storia del Novecento americano. Le sue opere, minuziose e lievi, dirette al cuore hanno descritto per più di cinquant'anni sogni, speranze ed ideali, riflettendo e allo stesso tempo influenzando comportamenti e pensieri degli americani del XX secolo. Il percorso espositivo si apre infatti con "Family Tree", un albero genealogico della società americana che unisce indiani, cowboy, principesse spagnole e puritani, pirati e gente comune, e prosegue poi con le copertine del Saturday Evening Post (1916- 1963) in cui emerge un mondo ancorato ai valori della famiglia, ma anche all'educazione e al coraggio. Nella sezione “Tomorrow” si dedica, ampio spazio al mondo dei bambini, poiché considerati il simbolo del futuro e dello sviluppo, mentre opere come “American Dream” ci ricordano che attraverso il duro lavoro, il coraggio, la determinazione sia possibile raggiungere un migliore tenore di vita e la prosperità economica.

Da non perdere
Di particolare interesse risulta l’ultima parte della mostra, dedicata alle difficoltà che hanno attraversato l’America fra gli anni ’30 e ’40, segnati dalla crisi economica, e al successivo boom economico degli anni ’60. Fra le opere di questa sezione segnaliamo l’emblematica opera "The Problem We All Live With", che riflette il dramma dell’apartheid con l’immagine di una bambina afroamericana che, per avvalersi del suo diritto all’istruzione, viene scortata a scuola e "Southern Justice (Murder in Mississippi)", la celebre opera che denuncia la brutalità dell'assassinio di tre attivisti di colore che lottarono per i diritti civili.

American Chronicles: the Art of Norman Rockwell
Fino all’8 febbraio 2015
Luogo: Fondazione Roma Museo - Palazzo Sciarra, Roma
Info: 06.22761260
Sito: www.mostrarockwellroma.it


Altre mostre da non perdere a Roma
TIEPOLO PER LA PRIMA VOLTA AI MUSEI CAPITOLINI

IL LATO OSCURO DEL BAROCCO ROMANO A VILLA MEDICI
HENRI CARTIER-BRESSON ALL'ARA PACIS
MARIO SIRONI AL VITTORIANO
ESCHER AL CHIOSTRO DEL BRAMANTE


*****AVVISO AI LETTORI******  
Segui le news di Turismo.it su Twitter e su Facebook 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lazio
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100