Cerca nel sito
Laura Morelli, mostra, Milano

A Milano la vita dei meno fortunati

Al Museo Diocesano si racconta il vissuto quotidiano dei genitori e dei fratelli dei bambini con disabilità grazie ad una mostra di Laura Morelli

Maternage
Foto di Giovanni Diffidenti
Laura Morelli -  Elementi naturali (Stanza 3)
S'intitola Maternage – Tracce di un viaggio, l’installazione di Laura Morelli che al Museo Diocesano racconta il vissuto quotidiano delle famiglie di bambini con disabilità. L’esposizione nasce dal progetto dell’associazione l’abilità Onlus In viaggio senza valigie che offre servizi di aiuto alle famiglie che hanno ricevuto la comunicazione di disabilità del loro bambino. L’abilità ha coinvolto questi genitori consegnando delle valigie vuote e chiedendo loro di riempirle con oggetti che rappresentassero il nuovo viaggio della vita insieme al loro figlio con disabilità. Il contenuto delle valigie di 27 famiglie è stato poi affidato all’artista Laura Morelli, che lo ha trasformato in un’installazione d’arte per dare ai visitatori l’opportunità di entrare nel “guscio” di queste famiglie, capirne le emozioni e le esperienze.
 
Perché andare 
Il percorso della mostra si snoda attraverso otto stanze, nelle quali il pubblico entra in contatto con la sfera intima della famiglia di un bambino con disabilità e con il progetto In viaggio senza valigie. Questo incontro avviene attraverso esperienze sensoriali, ispirate dagli oggetti emersi dai racconti dei genitori. Le prime sale racchiudono immagini, odori, suoni che raccontano emozioni, vissuti, e sogni di padri, madri e fratelli di bambini con disabilità. Le ultime stanze descrivono il progetto In viaggio senza valigie e la genesi della mostra, spiegando come l’associazione l’abilità risponde ai bisogni dei bambini attraverso il lavoro quotidiano nel progetto In viaggio senza valigie. 
 
Da non perdere
La mostra vuole essere anche uno stimolo per i visitatori che, attraverso una speciale piattaforma informatica, saranno invitati a rispondere alla domanda “Che cosa ti aiuta a vivere nei momenti difficili?”. Le loro risposte saranno riportate in tempo reale su un “muro interattivo” all’interno di una delle ultime sale dell’allestimento e sul sito di l’abilità Onlus. Affinché la mostra si trasformi in un’esperienza con un forte impatto socioculturale, sono stati pensati una serie di incontri che, sotto forma di workshop e seminari, completeranno l’esperienza delle istallazioni della mostra. I seminari toccheranno diversi ambiti (educazione, pedagogia, istruzione, arti figurative) e avranno come protagonisti pedagogisti, psicologi, artisti, antropologi, che testimonieranno le loro visioni sul mondo della disabilità e della diversità.
 
LAURA MORELLI. Maternage - Tracce di un viaggio
Fino al 7 febbraio 2016
Luogo: Museo Diocesano, Milano
Info:  02.89420019
Sito: www.museodiocesano.it
 
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Lombardia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati