Cerca nel sito
Venezia e San Pietroburgo, mostra, Venezia

A Mestre "Venezia e San Pietroburgo"

Al Candiani, esposti i dipinti dal Cinquecento al Settecento da Tiziano a Veronese

Pietro Liberi
VILLAGGIO GLOBALE INTERNATIONAL
Pietro Liberi – Endimione Dormiente
Documenta attraverso un gruppo di quadri e disegni, alcuni dei quali mai esposti in Italia, i percorsi che hanno condotto l’arte della Serenissima all’Ermitage, mettendo in evidenza affascinanti figure di collezionisti e mercanti. Si tratta della mostra Venezia e San Pietroburgo. Artisti, principi e mercanti che ccezionalmente progettata per la sede espositiva della terraferma veneziana rimarrà aperta al Centro Culturale Candiani di Mestre fino al 24 marzo 2019. Ricordiamo che il Museo Statale Ermitage custodisce una delle più ricche collezioni di arte veneziana al mondo. La nascita di questa raccolta è tra i più avvincenti capitoli della storia del collezionismo, che ancora oggi ci sorprende con nuove scoperte e straordinari ritrovamenti. 
 
PERCHE' ANDARE
 
Curata da Irina Artemieva e Alberto Craievich l'iniziativa mette in scena oltre 70 opere dal Museo Statale Ermitage, con 20 dipinti di grandi maestri veneti, dal Cinquecento al Settecento, che tornano in laguna dopo secoli. Si tratta infatti di opere mai esposte prima d’ora in Italia e talvolta mai uscite dall’Ermitage. Messe in dialogo con disegni e dipinti provenienti dalle collezioni civiche veneziane le opere rivelano “cortocircuiti” collezionistici tra Venezia e San Pietroburgo. Da Veronese a Tiziano, fino a Tiepolo, Canaletto e Guardi la mostra da spazio ai rapporti fra i maestri veneziani e i mecenati russi nel corso del Settecento, accostando disegni di artisti presenti sia nelle collezioni della Fondazione Musei Civici di Venezia sia all’Ermitage.
 
DA NON PERDERE
 
Nel percorso espositivo i 45 fogli in gran parte inediti di Giacomo Quarenghi, appartenenti al Gabinetto dei Disegni e delle Stampe del Museo Correr sono così affiancati ai disegni di Bartolomeo Tarsia, Pietro Antonio Novelli e Francesco Fontebasso: artisti che hanno espresso proprio nella loro attività per la corte russa alcuni dei momenti più fertili della loro creatività. Al nome di Giambattista Tiepolo sono legate, infine, due collezioni “gemelle” presenti sia a Venezia che San Pietroburgo: si tratta degli album Gatteri e Beurdeley che contengono disegni a gessetto su carta azzurra, di cui si espone, per la prima volta assieme, una selezione.
 
Venezia e San Pietroburgo. Artisti, principi e mercanti
Fino al 24 marzo 2019
Luogo: Mestre, Centro Culturale Candiani
Info: 041 238 6111
 
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Veneto
Seguici su:
Natale
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati