Cerca nel sito
S'Ardia, mostra, Cagliari

A Cagliari una mostra dedicata all'Ardia di Sedilo

Alla Fondazione di Sardegna una mostra fissa i momenti della manifestazione a cavallo con le opere di 16 artisti contemporanei invitati a lavorare sul tema

S'Ardia
www.inhocsigno.it
Antonio Amore – S'Ardia, 1971
È dedicata alla festa dell’Ardia di Sedilo e al culto di San Costantino la mostra che apre i battenti oggi presso la sede della Fondazione di Sardegna. Si tratta di “In Hoc Signo” mostra collettiva ideata da Santino Carta e curata da Vittorio Sgarbi che rimmarrà visibile al pubblico fino al 7 maggio. Ogni anno, da secoli, tra il pomeriggio del 6 e l’alba del 7 luglio, un fiume irruento di valorosi uomini cavalca senza paura attorno al Santuario di San Costantino della piccola cittadina in provincia di Oristano. A guardarli e a sostenerli c’è sempre una densa folla, arrivata soprattutto dall’area centro-settentrionale della Sardegna, dove il culto del santo è più diffuso. La mostra è promossa dalla Fondazione Pio Alferano e Virginia Ippolito con il patrocinio della Fondazione di Sardegna, del Presidente del Consiglio Regione Sardegna e del Comune di Sedilo. 
 
Perchè andare 
Il percorso espositivo presenta le opere di 16 artisti che hanno fissato i momenti salienti della festa, dai volti delle donne, fiere ed eleganti nei loro costumi tradizionali, ai cavalieri, in corsa sui loro destrieri, ai fucilieri, alla folla, concitata e in preda al delirio, ai poveri mendicanti, posti lungo la strada che porta al santuario, fino al vero protagonista, fulcro della festa, san Costantino. Gli artisti che hanno partecipato all'iniziativa sono Antonio Amore, Luisanna Atzei, Liliana Cano, Nicola Caredda, Mariano Chelo, Lino Frongia, Anna Gardu, Giovanni Gasparro, Cesare Inzerillo, Alessandro Kokocinsky, Tonino Mattu, Pino Navedoro, Antonio Nocera, Luigi Piras, Livio Scarpella, Jacopo Scassellati.
 
Da non perdere
Il catalogo della mostra, la cui copertina vuole essere un omaggio allo scomparso maestro Antonio Amore, contiene i saggi critici di Vittorio Sgarbi, i testi di Umberto Cocco, di Tito Stagno e di Anna Lia Pintau, oltre a testimonianze e impressioni sull’Ardia di Giulio Angioni, Gianfranco Cabiddu, Cristiana Collu, Sebastiano Congiu, Marcello Fois, Paolo Fresu, Antonio Marras, Piero Marras, Filippo Martinez, Maria Antonietta Mongiu, Anthony Muroni, Salvatore Niffoi, Paolo Pillonca, Gigi Riva e Gavino Sanna.
 
In Hoc Signo
Dal 23 marzo al 7 maggio 2016
Luogo: Fondazione di Sardegna, Cagliari
Sito: www.inhocsigno.it
 
 
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Sardegna
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100