Cerca nel sito
Morandi, incisioni, Bologna

A Bologna una mostra su Morandi incisore

Al Museo Morandi una mostra mette a confronto le stampe e le matrici di Giorgio Morandi fino al 26 giugno 

La Strada Bianca
Istituzione Bologna Musei | Museo Morandi 
Giorgio Morandi - La strada bianca
Ricostruisce l'iter incisorio di Giorgio Morandi, attraverso un accurato e selezionato accostamento di matrici e delle corrispondenti stampe, la mostra Il segno inciso di Giorgio Morandi. Matrici e stampe a confronto  che fino al 26 giugno rimarrà visibile al Museo Morandi. L'incisione è, infatti, un capitolo fondamentale dell'intera vicenda artistica di Giorgio Morandi che, sebbene sia più noto al grande pubblico per i dipinti,  ne è stato un interprete straordinario, fra i più significativi di tutto il panorama europeo. 
 
Perché andare 
Il percorso espositivo presenta una selezione di quattordici matrici a cui vengono accostate le corrispondenti stampe in gran parte provenienti dalla collezione del Museo Morandi, a testimonianza dell'impegno con cui il maestro bolognese ha affrontato tale tecnica, che intendeva come ricerca artistica autonoma. L'esposizione mette in scena principalmente lastre selezionate e donate dallo stesso Morandi quando era ancora in vita, alle quali se ne aggiungono alcune che Carlo Zucchini, garante della donazione Morandi al Comune di Bologna, ha voluto donare nel 2010 alla Calcografia, tra cui Natura morta in un tondo del 1942, eseguita per le edizioni della Galleria Il Milione di Milano, data per distrutta nel catalogo generale delle stampe. 
 
Da non perdere 
La mostra espone inoltre il registro autografo delle tirature di Giorgio Morandi, l'acquaforte “Ritratto di Morandi” realizzata da Carlo Alberto Petrucci e alcune lettere che i due, legati da una profonda stima e amicizia, si scambiarono in un arco di tempo che va dal 1932 al 1959. Nella sala espositiva è visibile per il pubblico anche il torchio calcografico originale di Giorgio Morandi. Ricordiamo infine che sempre fino al 26 giugno, nelle sale del museo, in occasione della mostra di Edward Hopper in corso a Bologna fino al 24 luglio a Palazzo Fava – Palazzo delle Esposizioni, è visibile un focus di paesaggi morandiani che dialogano a distanza con i lavori dell'artista americano, mettendo in evidenza analogie e differenze e soffermandosi in particolare sullo studio della luce. 
 
Il segno inciso di Giorgio Morandi. Matrici e stampe a confronto
Fino al 26 giugno 2016
Luogo: Istituzione Bologna Musei | Museo Morandi
Info: 051 6496611
Sito: www.mambo-bologna.org/museomorandi
 
 
I PIU’ BEI MONUMENTI ITALIANI DA VISITARE
Saperne di più su LA MOSTRA DEL GIORNO
Correlati per regione Emilia Romagna
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati