Cerca nel sito
Cina Zhejiang tombe

Zhejiang, due tombe per un’antica storia d’amore 

Sono state scoperte nella contea cinese di Qingyuan. Un’occasione, questa, per raccontarvi le eccellenze secolari del territorio

West Lake, Hangzhou
©iStock
West Lake, Hangzhou
PERCHE' SE NE PARLA 
Ritrovate in Cina due tombe antichissime, di circa 800 anni fa, in un cantiere nella contea di Qingyuan, nella provincia cinese di Zhejiang. Appartenevano a Lord Hu Hong e alla moglie Wu. I loro corpi furono seppelliti con vasi di porcellana decorati con disegni di elefanti, mentre la tomba di lei conteneva gioielli in oro e pettini, forcine in argento e un disco di cristallo. Presente anche una lunga iscrizione che racconta la vita di Lord Hong. Questa rivela che era un funzionario di alto rango per un'antica dinastia cinese. I due vivevano in una fase storica in cui la Cina era divisa tra due dinastie dominanti, con Lord Hong al servizio della dinastia Song, che controllava gran parte della Cina meridionale dal 1127 al 1279 d.C.

PERCHE’ ANDARCI 
Lo Zhejiang, o Cho-kiang, è una provincia orientale costiera della Repubblica Popolare Cinese. Il termine fa riferimento all’antico nome del fiume Qiantang, che passa attraverso Hangzhou, il fiorente e moderno capoluogo della provincia, una delle sette antiche capitali cinesi. Gli attuali confini della provincia furono fissati nel periodo della Dinastia Ming, che prevalse sui Mongoli nel 1368. Altre città importanti della provincia sono Ningbo e Wenzhou. Tre le grandi attrazioni in questa provincia: il leggendario Lago Occidentale, citato in innumerevoli testi letterari, di cui si dice generato dalla caduta di una perla della Via Lattea. Ma anche il Monte Putuo, considerato il Bodhimanda (la residenza) di Avalokitesvara. E l’affascinante Wuzhen, a sud del fiume Yangtze: 1200 anni di storia tra ponti, percorsi e sculture. 

DA NON PERDERE
Tra le altre perle a disposizione nel limitrofo, c’è il Lago Qiandao, ribattezzato anche il Lago delle Mille Isole. È stato creato nel 1959 e nasconde due piccole “Atlantide”, Hecheng e Shicheng. Poi c’è Shaoxing, considerata una delle più affascinanti water town cinesi. Caratteristiche, tra ponti e viuzze caratteristiche, che ritroviamo più o meno anche a Xitang e Nanxun. Concludiamo con il Monte Yandang, uno dei più famosi in Cina. Questo abbraccia anche monasteri e le cascate della Piscina del Grande Drago: con i loro 190 metri le più alte del Paese.
 
PERCHE’ NON ANDARCI 
Un territorio affascinante, ma che si conosce ancora poco, a causa di una promozione turistica non del tutto efficace. Zona interessante, ma ancora troppo poco turistica. Il che rende più difficile la permanenza ad un occidentale che conosce poco di una cultura così orientale.

COSA NON COMPRARE 
Maschere, bamboline, sciarpe e pregiati foulard in seta: poi ci sono anche servizi da tè, ventagli. Per non parlare di quei tradizionali ombrelli, eleganti e colorati. Bellissimi, certo, ma anche totalmente inutili e ingombranti.  Una riproduzione in miniatura può bastare.
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Cina
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100