Cerca nel sito
Connecticut nativi americani

Usa, trovati i resti più antichi di popolazioni paleoindiane

Nella regione del New England non erano mai stati trovati reperti così antichi

Fiume Farmington
istockphotos
Fiume Farmington, Connecticut
PERCHÉ SE NE PARLA
Durante i lavori per la realizzazione di un ponte sul Farmington River nei pressi di Avon, in Connecticut, sono tornati alla luce i resti di un insediamento paleoindiano. Scoperta eccezionale non solo per il numero di reperti (parliamo di decine e decine di artefatti, utensili, strumenti), ma anche perché sono i più antichi mai trovati nella regione del New England: avrebbero ben 12.500 anni. Da tempo l’attenzione dei ricercatori è rivolta a questa zona lungo le sponde del fiume Farmington, ma tutti i ritrovamenti archeologici fino ad oggi avevano datazioni più recenti. Questa scoperta permetterà di aggiungere molti nuovi tasselli al puzzle archeologico di queste zone, abitate sin da tempi molto remoti.

PERCHÉ ANDARE
La Farmington Valley, ovvero l’area che si sviluppa lungo il corso dell’omonimo fiume, è una destinazione pittoresca per chi ama l’iconografia boschiva del Connecticut. Tra le Litchfiled Hills e la Talcott Moutain si possono fare splendidi trekking nei boschi che in ogni stagione offrono spettacoli diversi della natura. Probabilmente è l’autunno il momento più pittoresco, quando il fenomeno del foliage ammanta le colline. Sul fiume è possibile praticare attività come il tubing, il rafting e naturalmente la pesca. Insomma, si tratta di una zona tranquilla, rilassata e accogliente per chi desidera un’immersione nella natura.

DA NON PERDERE
Avon è una graziosa cittadina che si trova sulle sponde del fiume Farmington, circondata dai boschi. Non pullula di attrazioni, ma la Pine Groove Schoolhouse merita una sosta: si tratta di una scuola di inizia ‘900 conservata con l'arredamento d'epoca in modo da diventare una sorta di museo. Fa parte di un circuito di cui si occupa la Avon Historical Society, che include dimore storiche preservate per illustrare la storia coloniale della regione del New England.

PERCHÉ NON ANDARE
Senza nulla togliere alla bellezza della valle del fiume Farmington, e alle peculiarità storiche di Avon, non si può certo dire che sia un’area per la quale vale la pena programmare un viaggio partendo da un altro continente. Diciamo che se vi trovate in zona può essere una deviazione graziosa, lontana dai circuiti classici degli Stati Uniti, e che vale la pena visitarla se già conoscete bene questa parte di America.

COSA NON COMPRARE
Non siamo riusciti ad identificare un oggetto iconico, una tipologia di artigianato, un prodotto locale che valga particolarmente la pena comprare. Perciò il punto è piuttosto ‘cosa comprare’ se si vuole portare a casa un ricordo che non sia una tazza o una calamita?
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese USA
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati