Cerca nel sito
Gibilterra impronta Neanderthal

Un'impronta neanderthaliana a Gibilterra

Apparterrebbe a uno degli ultimi Neanderthal l'impronta trovata in una duna rocciosa

Rocca di Gibilterra
istockphotos
Gibilterra
PERCHÉ SE NE PARLA
Se ne sta parlando molto, perché oltre ad essere una scoperta importante dal punto di vista archeologico è decisamente evocativa e suggestiva. A Gibilterra, su un’altura rocciosa che un tempo era una duna di sabbia, sarebbe stata trovata l’impronta di piede dell’ultimo Neanderthal. Risalirebbe infatti a 28.000 anni fa, quando i nostri lontani parenti si stavano estinguendo. C’è solo un altro sito (in Romania) dove sono state rinvenute impronte di piedi neanderthaliani, ma questa traccia lasciata a Gibilterra è più recente di oltre 30.000 anni. Non tutti gli studiosi al momento sostengono questa tesi, ma gli studi sono ancora in corso.
 
PERCHÉ ANDARE
Gibilterra è una colonia britannica nella penisola iberica. Chiamata anche ‘the Rock’ per la grande formazione calcarea che ne caratterizza il panorama, il suo territorio corrisponde ad un promontorio nel sud della Spagna che si allunga sul mare proprio di fronte alla costa marocchina. Un tempo veniva chiamata Calpe, ed era considerata una delle Colonne d’Ercole, ovvero il limite del mondo conosciuto in epoca classica. Un luogo affascinante, con una storia densa e un presente altrettanto curioso, divisa a metà tra l’anima british e quella iberica. 
 
DA NON PERDERE
La rocca, la grande formazione rocciosa simbolo di Gibilterra, è un affascinante luogo da cui ammirare suggestivi paesaggi. Ma soprattutto, custodisce una sorprendente riserva naturalistica, dove osservare molte specie di uccelli e le iconiche scimmie selvatiche. Introdotte dall’Africa diversi secoli fa, le Bertucce di Gibilterra sono l’unica popolazione di scimmie selvatiche in territorio europeo. 
 
PERCHÉ NON ANDARE
È uno dei luoghi più ventosi d’Europa, tanto che gli aerei spesso faticano ad atterrare. Se questo elemento vi disturba, non è affatto una meta indicata. 
 
COSA NON COMPRARE
Non è assolutamente il momento di fare investimenti a Gibilterra: vista la sua appartenenza alla Gran Bretagna, ancora non si sa che cosa ne sarà dal punto di vista amministrativo post-Brexit. 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Regno Unito
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100