Cerca nel sito
Scozia Penisola di Tarbat Portmahomack

Una strana sepoltura nelle Highlands Scozzesi

Due scheletri, 6 teschi: una tomba misteriosa nella penisola di Tarbat

Portmahomack, Scozia 
istockphotos
Portmahomack
PERCHÉ SE NE PARLA
La Chiesa di Tarbat, a Portmahomack, in Scozia, è stata di recente protagonista di una scoperta che gli archeologi ancora non si sono spiegati. Dalla cripta dell’antica chiesa, oggi sede di un piccolo museo, sono tornate alla luce due sepolture risalenti a circa 500 anni fa. Ma la cosa curiosa è che gli scheletri erano deposti l’uno sopra all’altro, e attorno a loro si trovavano altri 4 teschi. Probabilmente si tratta di guerrieri, visto che le ferite incise sulle loro ossa parlano di una morte violenta, e l’ipotesi è che si tratti di mercenari deceduti nella Battaglia di Tarbat, del 1480: un epocale scontro tra clan rivali, terminato con l’incendio della chiesa stessa - in cui si erano rifugiati alcuni dei combattenti - i cui segni sono ancora visibili sulle pareti di pietra dell’edificio. 
 
PERCHÉ ANDARE 
Portmahomack è un villaggio di pescatori sul Mare del Nord della Scozia nord-orientale, e si trova sulla Penisola di Tarbat. Si tratta di una località che offre panorami mozzafiato, che spesso vengono esclusi dagli itinerari classici della Scozia settentrionale e delle highlands. Invece Portmahomack è un pittoresco villaggio con le casette imbiancate e i tetti spioventi, che si affacci sul gelido e pittoresco Mare del Nord circondato da una costa che farà la gioia degli escursionisti. 
 
DA NON PERDERE 
La chiesa nella quale è avvenuta la scoperta, restaurata e oggi divenuta il Tarbat Discovery Centre, racconta diversi secoli di storia scozzese. In origine era un monastero del 1200, divenuto poi la chiesa attorno alla quale si è sviluppata la parrocchia. I secoli hanno lasciato tracce indelebili e numerosi resti, inclusi quelli umani, ora esposti presso l’interessante museo.
 
PERCHÉ NON ANDARE
Il clima è difficilmente piacevole, per usare un eufemismo. Nei mesi invernali l’escursionismo può essere impraticabile a causa del vento e delle piogge, e anche nei mesi ‘caldi’ trovare intere settimane di cielo coperto è altamente probabile. 
 
COSA NON COMPRARE
Se vi siete spinti fino a qui un souvenir lo meritate di certo, ma non aspettatevi una particolare profusione di artigianato e folklore. 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Continente Scozia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati