Cerca nel sito
Potenza Basilicata Mare Spiagge più belle estate 2016

Maratea, la spiaggia più bella del 2016 secondo Legambiente

E' la spiaggia d’I Vranne, in provincia di Potenza, la più bella del 2016: a premiarla sia il web che gli esperti

Maratea, Potenza, mare, spiagge
©iStockphoto
Maratea
PERCHE' SE NE PARLA E' la spiaggia d’I Vranne a Maratea, in provincia di Potenza, la più bella del 2016. E' lei la regina delle spiagge secondo le preferenze espresse da chi ha partecipato al concorso web di Legambiente, i cui giudizi si sono incrociati con i pareri degli esperti. Sabbia fine e scura posta sotto una falesia della costa tra il porto e il borgo di Maratea, la spiaggia d’I Vranne è raggiungibile soltanto via mare ed è interrotta da un gruppo di scogli che la dividono quasi a metà. La punta meridionale della spiaggia si apre verso il mare nascondendo una delle grotte più belle d’Italia: la grotta di Giorgio. 

Oltre alla spiaggia di Maratea (Pz) sono stati selezionati anche altri 12 splendidi tratti di costa di tutta Italia, tra cui: Le Lampare a Tusa (Me); Le Pescoluse a Salve (Le); Capo Bianco a Portoferraio (Li); Baia di Santa Margherita a San Vito lo Capo (Tp); Rena Bianca a Santa Teresa di Gallura (Ot); Spiaggia del Lago a Castellabate (Sa); Cala di Forno a Magliano in Toscana (Gr); Cala Violina a Scarlino (Gr); Spiaggia di Pineto a Pineto (Te); Spiaggetta dell’Arcomagno a San Nicola Arcella (Cs); Le Due Sorelle a Sirolo (An) e Cala Fonte a Ponza (Lt).
 
PERCHE’ ANDARCI Maratea, in provincia di Potenza, è l’unico comune della Basilicata ad affacciarsi sul Tirreno. Per i suoi pittoreschi paesaggi costieri e montani, e per le peculiarità artistiche e storiche, è conosciuta anche come "la Perla del Tirreno". Ma è anche nota come "la città delle 44 chiese", per i suoi numerosi edifici religiosi, risalenti ad epoche e stili diversi. Per la sua natura, qui potrete trascorrere una vacanza estiva ideale. A partire dai 32 chilometri di costa tirrenica e montagne lucane: la sua costa frastagliata conserva il fascino di antiche storie e leggende. Da non perdere il Castello di Maratea, il monte San Biagio dal quale si affaccia il grande Cristo con le braccia spalancate, la gola dove sfocia il canale Mezanotte, e Punta Caina, ancora selvaggia e solitaria.
 
DA NON PERDERE  La grotta delle Meraviglie, unica grotta turistica della Basilicata,  si apre nel territorio comunale di Maratea in località San Giuseppe sulle pendici del monte La serra in prossimità del Vallone della Mantenia. Il suo ingresso è posto a 76 metri di quota sul livello del mare. Fu scoperta nel 1929 durante i lavori per la costruzione della S.S. 18 delle Calabrie; proprio perché l'ingresso é posizionato al lato della strada S.S. 18  è estremamente facile raggiungerla in auto, con possibilità di parcheggio.
 
PERCHE’ NON ANDARCI Una località bella, sicuramente, ma soprattutto consigliata alle famiglie: i turisti, secondo un'indagine, lamentano una mancata attenzione nei confronti della viabilità e delle informazioni. E non sono pochi coloro che sottolineano una generica mancanza di proposte dove divertirsi. 
 
COSA NON COMPRARE Interessante l'artigianato locale, fatto soprattutto di ciondoli e servizi per la tavola dalla pregiata lavorazione. Tanti i souvenir a tema mare, ovviamente, molti dei quali per nulla caratterizzati. 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per regione
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100