Cerca nel sito
Svezia Scoperta Archeologia

Svezia, scoperto un batterio della Peste di 5mila anni

Il  ritrovamento è avvenuto in un sito di sepoltura a Gökhem, vicino a Falköping

Falkoping, Svezia
iStock
Falkoping, Svezia
PERCHE' SE NE PARLA
A pochi chilometri da Falköping, in Svezia, è stata scoperta una tomba di circa 5000 anni fa. Ma la vera notizia non è questa. La cosa che ha sorpreso tutti, in tutto il mondo, è che, al suo interno, vi è il corpo di una donna che porta con sé tracce, le più antiche al mondo, del DNA del batterio della peste. Tale ritrovamento è stato fatto esattamente a Gökhem, in un sito di sepoltura che presenta una grande camera sepolcrale in pietra. Una scoperta importantisissima: fino ad oggi, infatti, si riteneva che la peste si fosse cominciata a diffondere verso gli inizi dell'Età del Bronzo. Probabilmente, invece, questa avrebbe iniziato a decimare le popolazioni europee sin dal Neolitico.

PERCHE' ANDARCI 
Falköping fu un importante sito di pellegrinaggio grazie alla sua chiesa del XII secolo dedicata a Saint Olaf. La città fu bruciata durante la Guerra nordica dei sette anni, ma fu successivamente ricostruita. Qui si trovano anche antichi resti risalenti all'Età della Pietra, all'Età del Bronzo e all'Età del Ferro. Il ritrovamento più antico è un dolmen del 3.400 a.C. Ma ci sono anche 28 tombe a cielo aperto risalenti al 3.300 a.C. 
 
DA NON PERDERE
Falköping è l'unica città europea con simile quantità di tombe megalitiche: possono essere trovate in parchi, incroci e persino nei cortili delle case. Tra le attrazioni turistiche più apprezzate dai visitatori, troviamo il museo di Åsle Tå, le rovine di Gudhems Klosterrruin e quelle di Ekornavallen. Bello anche lo zoo di Mössebergs Djurpark.

PERCHE' NON ANDARCI 
Più vicina a Goteborg che a Stoccolma, questa lontananza dalla capitale complica particolarmente la scoperta di Falköping. Ci vuole pazienza per raggiungerla. Molta. Insomma, una tappa da prendere in considerazione solo se il vostro tour svedese è bello lungo.

COSA NON COMPRARE
Orsi, alci e vichingi sono i simboli principali del merchandising svedese. Da evitare i copricapo con le corna: brutti e neanche economici, si prestano alle battute facili e, al ritorno, non saprete dove nasconderli.
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Svezia
Seguici su:
Le Offerte della Settimana
Altri luoghi da visitare
Chi siamo | Privacy | Cookie Policy | Copyright © 2019 GEDI Digital S.r.l. Tutti i diritti riservati