Cerca nel sito
Svezia Enkoping Scoperta Archeologia

Svezia, scoperte navi medievali e ceramiche tedesche

Enköping, conosciuta nel Medioevo con il suo nome latino Encopia, si trova nella contea di Uppsala, nei pressi del lago Mälaren.

castello di Skokloster
iStock
castello di Skokloster
PERCHE' SE NE PARLA
A Enköping, in Svezia, una squadra di archeologi ha scoperto i resti di una nave risalente al XIII secolo. I reperti includono alcune parti di una nave mercantile, una ruota dentata, ma anche alcune pregiate ceramiche tedesche e danesi, che viaggiavano probabilmente sulla stessa nave. Tale ritrovamento confermerebbe l'importanza della città da un punto di vista commerciale, come ha sottolineato la ricercatrice Emelie Sunding. 

"Abbiamo scavato molto e trovato molti resti", ha detto la Sunding al The Local, la cui squadra è al lavoro da oltre un anno. Questi includono parti di abitazioni del XVI secolo e tracce di coltivazioni urbana del XII e XIII secolo. "Non abbiamo ancora finito," disse Sunding. "In effetti ci aspettiamo di ritrovare qualcosa di ancora più vecchio, anche del X secolo."

PERCHE’ ANDARCI 
Enköping, conosciuta nel Medioevo con il suo nome latino Encopia, si trova nella contea di Uppsala, nei pressi del lago Mälaren. Da qui è facile raggiungere diverse rinomate città svedesi, per questo è famosa per essere la "Sweden's Closest City". Nei suoi dintorni sono stati rinvenuti diversi megaliti risalenti all'Età del Bronzo. Ma le sue origini ufficiali, come città, risalgono al XIII secolo. Da visitare qui il Dream Park, l'Enkopings Museum, la chiesa di Harkeberga e quella di Vårfrukyrkan.

DA NON PERDERE
Il castello di Skokloster si trova vicino al lago di Mälaren, tra Stoccolma e Uppsala. Costruito nella seconda metà del XVII secolo, in stile barocco, da Carl Gustaf Wrangel, passò pochi anni dopo nelle mani della famiglia Brahe e, nel 1930, a quelle della famiglia Von Essen. Fu poi venduto interamente al governo svedese, il quale lo rese un museo. La sua "Sala del banchetto" è rimasta incompiuta, e ancora oggi sono in mostra gli arnesi dei costruttori di allora. L'armeria e la biblioteca sono, invece, le sale più affascinanti.

PERCHE’ NON ANDARCI 
Unico problema: le temperature sono molto più basse. Quindi non dimenticate calzamaglie e calde sciarpe. Ovviamente d’inverno.

COSA NON COMPRARE 
Quale souvenir migliore, in Svezia, del classico copricapo cornuto? Tanto classico quanto poco apprezzato dalle donne. Anche giustamente. A questo punto molto meglio il tradizionale cavallino rosso e il troll armato...
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Svezia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100