Cerca nel sito
Svezia Oland isola archeologia

Svezia, rinvenuti i resti di un massacro 

Decine di scheletri testimoniano una vicenda storica cruenta

Oland Svezia
istockphotos
Paesaggio di Oland
PERCHE’ SE NE PARLA
All’inizio gli archeologi hanno trovato alcuni resti di edifici. Qualche casa, poi una fortezza. Ma scavando, hanno riesumato qualcosa di più particolare, un vero tesoro per gli studiosi, anche se dai connotati macabri: si tratta dei resti di un vero e proprio massacro. Decine e decine di corpi sparpagliati alla rinfusa, recanti i segni di forti traumi, arti amputati e teste decapitate. Uomini, donne, persino bambini. Ci troviamo sull’isola di Oland, in Svezia, per la precisione nella località di Sandby borg. E qui nel quinto secolo si è compiuto un massacro che non ha risparmiato nessuno. Non si sa chi l’abbia compiuto, ma i corpi lasciati alla rinfusa evidenziano come il borgo sia rimasto completamente disabitato da lì in avanti. 
 
PERCHE’ ANDARE
L’isola di Oland tuttavia non ha alcunché di macabro o particolarmente ‘oscuro’. E’ in realtà una gettonata località di villeggiatura, dove le famiglie svedesi si recano tradizionalmente per fare vita di mare, natura, campagna. Numerose strutture recettive, tra cui villette e campeggi, garantiscono una vacanza family-friendly, mentre i castelli, i mulini a vento in disuso e gli insediamenti preistorici la rendono anche interessante dal punto di vista culturale. Molto vicina alla costa baltica svedese, è collegata alla città di Kalmar da un ponte, perciò è molto semplice da raggiungere anche per brevi weekend.
 
DA NON PERDERE
Oland custodisce un sito Patrimonio dell’Umanità: l’altipiano agricolo della parte meridionale dell’isola è considerato dall’UNESCO un paesaggio unico al mondo, abitato da migliaia di anni e con numerose testimonianze delle epoche storiche. Tra esse, il cimitero preistorico di Gettlinge. L’area coincide con l’altipiano di Stora Alvaret, la cui biodiversità è rimasta immutata nel corso dei millenni. 
 
PERCHE’ NON ANDARE
Naturalmente siamo in Svezia, nel Mar Baltico, quindi non si tratta esattamente di una vacanza di mare. Le spiagge ci sono, e vengono pubblicizzate come ‘assolate’. Non ne dubitiamo, ma non sarà probabilmente una vacanza da bikini, mojito e nuotate. Inoltre le esperienze che si possono fare sono quasi tutte di tipo naturalistico, quindi contemplabili solo in primavera ed estate.
 
COSA NON COMPRARE
La gastronomia e il design, fiore all’occhiello dei paesi scandinavi, sono superlativi anche a Oland. Per acquistare un souvenir dozzinale dovrete proprio impegnarvi. 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Svezia
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100