Cerca nel sito
Sudafrica Johannesburg Kweneng  città perduta

Sudafrica, ricostruita una ‘città perduta’

Si chiamava Kweneng, e la tecnologia ha permesso di mapparla con precisione

Sudafrica Johannesburg
istockophotos
Johannesburg
PERCHÉ SE NE PARLA
Se ne conosceva l’esistenza, e all’incirca la location, ma la tecnologia ha permesso solo ora agli archeologi di ‘ricostruire’ la città perduta di Kweneng, in Sudafrica. Data la scarsità di fonti scritte risalenti all’epoca pre-coloniale, è la tecnologia che sta finalmente permettendo agli studiosi di riempire i ‘buchi’ storici e ricostruire il passato di quest’area. Dai primi risultati, emerge che Kweneng era una città a 50 chilometri a sud di Johannesburg, ed è esistita per circa 200 anni, scomparendo nel 1800 per ragioni ancora ignote. La tecnologia laser sta permettendo non solo di individuare i punti dove condurre gli scavi, ma di mappare la zona e scoprire dove si trovavano gli edifici con precisione. Potete vedere la ricostruzione in questo video.
 
PERCHÉ ANDARE
L’area un tempo occupata da Kweneng è oggi un sito naturalistico di scarso interesse, ma è la vicina Johannesburg la vera attrazione. La metropoli si è ritagliata un posto d’onore tra le più ‘trendy’ del mondo. Piena di spazi artistici, boutique, quartieri gioiello, ristoranti innovativi, sta diventando una meta internazionale importante dal punto di vista commerciale e culturale, anche se solo fino a pochi anni fa la si associava a tassi di criminalità molto alti (i più alti del mondo, si diceva). Oggi non è tutto rose e fiori, occorre comunque fare attenzione, ma Johannesburg nell’ultimo decennio si è decisamente rifatta il look.
 
DA NON PERDERE
La città è molto recente (ha circa 200 anni) e non troverete monumenti antichi di particolare interesse. Oltre ai quartieri della movida, dei ristoranti, dei negozi, dedicate qualche ora all’esplorazione del Museo dell’Apartheid, per comprendere meglio cosa è stata la segregazione razziale che ha tanto segnato questo Paese, e il mondo intero. A Soweto invece si può visitare quella che è stata per alcuni anni la casa di Nelson Mandela, oggi allestita a piccolo museo.
 
PERCHÉ NON ANDARE
Non è tutto oro ciò che luccica: Johannesburg è stata il simbolo dell’Apartheid, in particolare la celebre township di Soweto, e le divisioni sono ancora palpabili. Povertà estrema e ricchezza si trovano gomito a gomito, rendendo Johannesburg una città fatta di forti contraddizioni.
 
COSA NON COMPRARE
Come accennato, Johannesburg (o, per meglio dire, i suoi quartieri ricchi) oggi pullula di negozi e boutique. Non sarà difficile trovare un souvenir particolare, magari di design, oppure che si rifà alla tradizione artigianale Sudafricana. Evitate di acquistare oggettistica dozzinale visto che avete ampia scelta. 
 
Saperne di più su IL LUOGO DEL GIORNO
Correlati per Paese Sudafrica
Seguici su:
Altri luoghi da visitare
Privacy | Cookie Policy | per la pubblicità | Turismo.it - Nexta Srl © 2000-2019. Tutti i diritti sono riservati. P. I. 0697989100